04232018Lun
Last updateLun, 23 Apr 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

No alla tassa di soggiorno, i camping si ribellano all'ipotesi di Fermo, P.S.Giorgio e P.S.Elpidio

gattigruppo

Caso mai, secondo gli operatori, bisogna trovare incentivi per portare le persone, in particolare quelle di fascia media che caratterizzano il turismo marchigiano, in particolare del sud della regione.

FERMO – Tassa di soggiorno no grazie. A dirlo, con forza, è ‘Villaggi Marche’ la nuova realtà legata alla Confcommercio che rappresenta i villaggi turistici del sud delle Marche. E il ‘no’ riguarda l’ipotesi paventata da tre amministrazioni: Fermo, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio.

Un euro a testa per soggiornare nelle strutture ricettive del territorio fermano. Per i responsabili di Villaggi Marche, tra cui spicca Daniele Gatti dell’Holiday, sarebbe un colpo al turismo e di certo un ulteriore motivo per scegliere altre location. Caso mai, secondo gli operatori, bisogna trovare incentivi per portare le persone, in particolare quelle di fascia media che caratterizzano il turismo marchigiano, in particolare del sud della regione.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.