07222018Dom
Last updateSab, 21 Lug 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Mare calmo, pescatori soddisfatti. Tanto pesce per Natale: boom di scampi e sgombri

peschereccio

Il lungo stop da luglio ad ottobre, a seconda delle aree, ha dato ottimi risultati e le buone condizioni meteo hanno poi favorito le uscite in mare, registrando più catture rispetto al passato. Nelle Marche ad Ancona nel mese di novembre l'offerta complessiva è stata di oltre 200 mila chilogrammi di pesce.

PORTO SAN GIORGIO – Si avvicina il cenone della vigilia di Natale che come da tradizione sarà a base di pesce. Ma cosa metteranno sulle loro tavole gli italiani? Il pasto potrà essere ricco, perché c’è grande abbondanza di pesci, molluschi e crostacei in tutti i mercati ittici. A dirlo è Federcoopesca-Confcooperative che ha monitorato le principali marinerie italiane, tracciando una sorta di mappatura dell'offerta ittica.

Il lungo stop da luglio ad ottobre, a seconda delle aree, ha dato ottimi risultati e le buone condizioni meteo hanno poi favorito le uscite in mare, registrando più catture rispetto al passato. Nelle Marche ad Ancona nel mese di novembre l'offerta complessiva è stata di oltre 200 mila chilogrammi di pesce, con un aumento dell'11,9% di offerta e dell'1,14% di fatturato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; a crescere sono le catture di scampo +87,8%, pannocchia +98,9%, mazzancolla +76,2%, gallinella +60,3% e sgombro +34,2%.

Nel mercato di Chioggia la sogliola registra +38,39%, la triglia +664,47% e la seppia oltre il 2000%; rispetto allo stesso periodo del 2016 le seppie totalizzano +57,23%, la sardina +17,18%. In Molise abbondano gamberi e mazzancolle ma si vedono meno scampi. In Emilia-Romagna, a Porto Garibaldi, va bene la pesca con lo strascico in particolare quella delle canocchie.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.