11222017Mer
Last updateMar, 21 Nov 2017 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La strega c'e e così il mago, per i dolcetti bussare ai locali: ecco il Castelloween di PsgLab

castelloween

Il messaggio del sindaco è chiaro: non può essere solo l’amministrazione comunale a farsi carico delle iniziative. “Vanno condivise con il tessuto sociale. Il Comune si occuperà della progettualità, del coordinamento, della politica strategica e di quanto deve essere fatto per favorire lo sviluppo di eventi.

PORTO SAN GIORGIO – Non fa paura Halloween a Porto San Giorgio, perché lo affrontano i giovani. “Sono felice che un gruppo di ragazzi abbia sentito l’esigenza di stare insieme per costruire qualcosa perla storia città. Hanno cominciato questa estate, quando in maniera spontanea ci hanno sostenuto durante alcuni eventi” sottolinea Nicola Loira. Ora fanno di più, con la nascita di un laboratorio, Psg Lab. “Vorrei fosse esempio per tutti. Se vogliamo che in futuro ci siano eventi e manifestazioni, la collaborazione è fondamentale. così potremo migliorare la nostra accoglienza”.

Il messaggio del sindaco è chiaro: non può essere solo l’amministrazione comunale a farsi carico delle iniziative. “Vanno condivise con il tessuto sociale. Il Comune si occuperà della progettualità, del coordinamento, della politica strategica e di quanto deve essere fatto per favorire lo sviluppo di eventi”.

Un giovane gruppo che propone e realizza: “Noi siamo solo dei facilitatori, tutta l’organizzazione è in capo al PsgLab. È importante il coinvolgimento delle realtà” ribadisce l’assessore Elisabetta Baldassarri. Uno dei volti è Cristian De Luna, il giovane consigliere comunale che del gruppo è parte attiva: “Con Carlotta Lanciotti e Giacomo Clementi ci siamo dati come obiettivo di coinvolgere i ragazzi. Questo è un gruppo apolitico e apartitico, che si occuperà di cose pratiche, di segnalare idee, di proporre eventi”. Sono 15 i membri attuali: “Nelle prossime settimane indiremo una assemblea proprio per far conoscere PsgLab”.

Il grazie è anche ai commercianti, rappresentati da Nicola Capoccioni, uno dei titolari del bistrot La Locura, e “all’assessore delle mamme” Giorgia Squarcia. “Non potevamo non partecipare, il corso è la nostra casa. Ci sarà musica dal vivo dopo cena, mentre il pomeriggio sarà dedicato ai più piccoli” sottolinea il ristoratore. Giorgia Squarcia è chi segue il programma di Castelloween dalla prima edizione di due anni fa. “Ci sarà uno spettacolo di fuoco realizzato dai Jump It, ci sarà la Ludoteca comunale con laboratori per bambini, poi un mago e la casa della strega, con cartomante”.

Un ricco programma per una prima di PsgLab che da qui parte in vista di risultati sempre più grandi, a cominciare dal Natale. “Saranno un nostro interlocutore costante. Condivideremo idee con loro, devono aiutarci a organizzare”.  Il tutto martedì 31 ottobre inizierà alle 16 con il primo spettacolo.

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.