11222017Mer
Last updateMar, 21 Nov 2017 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il programma. Porto San Giorgio punta su Tam e Tofoni la premia: "Eccovi Banda Magda, la sua musica vi stupirà"

tam baldassarri

La stagione del teatro si aprirà il 10 novembre con Banda Magda, anche se il 4 ci sarà un’anteprima con ‘Purple Whales-Inspired by Jimi Hendrix’. Tutto nelle mani del deus ex machina di Tam, Tutta un’altra Musica.

PORTO SAN GIORGIO – Il teatro di Porto San Giorgio in due momenti: prima la stagione musicale e poi quella di prosa. Si parte con Tam. “Una scelta voluta – spiega l’assessore Baldassarri – per dar visibilità e spazio a un programma ricco e affascinante. Questa è una stagione diversa, con un coinvolgimento anche dei ragazzi delle scuole parliamo di World music, ma anche di interazione di sonorità e ritmi di Paesi diversi”.

Duke Ellington disse la musica si divide in buona e cattiva, “per World Music si intende il mondo che si mette in nota e rivaluta la propria tradizione unendola ad altro”, aggiunge Tofoni. La stagione del teatro si aprirà il 10 novembre con Banda Magda, anche se il 4 ci sarà un’anteprima con ‘Purple Whales-Inspired by Jimi Hendrix’. Tutto nelle mani del deus ex machina di Tam, Tutta un’altra Musica. “Una collaborazione che va avanti da trent’anni che ci ha permesso di portare grandi artisti. E quest’anno puntiamo sull’internazionale. Investiamo su artisti bravissimi ed emergenti”. Artisti affermati nel mondo, “basta che guardate il primo video di Banda Magda”, con cantanti straordinari. “Qualità artistica più che notorietà è il filo della manifestazione”. Tam vive anche di finanziamento pubblico e per fare davvero qualcosa che riguarda tutti, “è giusto dare attenzione a chi emerge”.

La World Music è il settore, con il Jazz, più inclusivo. “Magda è una ragazza greca che vive in America e che spazia dalla classica al jazz fino alla World music. È una polistrumentista. Secondo appuntamento con la portoghese africana Carmen Sousa, il 3 febbraio, e poi Tonina Saputo il 21 aprile”. Le donne a Porto San Giorgio si trovano, almeno per il palco, e diventano protagoniste con musicisti straordinari. “Dopo 8000 concerti organizzati, mi sono trovato di fronte a tre talenti. Come mi accadde con Petra e ferruccio, Musica Nuda, ho ritrovato un talento limpido. Sono giovani che trasmettono talento naturale non frutto di studi e scuole” ribadisce Tofoni, che non è solito perdersi in complimenti se non fondati.

L’uomo che ha reso possibile RisorgiMarche con Marcorè confessa che ascoltando la prima volta Banda Magda ha potuto solo dire “che bello”. Non credeva che nel 2017 ci fossero artisti capace di andare oltre a quanto creato nel tempo. A questo programma si abbinano due progetti, “non marginali ma collaterali”, che allungano la stagione. Il primo è Jazz for Young People, progetto finanziato dal Mibact, che invece di fare i soliti concerti, mira a portare nelle scuole artisti nazionali e internazionali che si relazionano coni ragazzi durante le ore di lezione e poi nel pomeriggio organizzano prove d’orchestra “per aprire la mente alla musica”. Direttore artistico è Daniel Di Bonaventura, appena rientrato da un tour in Brasile. Dodici incontri tra Porto San Giorgio, che ha l‘indirizzo musicale nelle sue scuole, Fermo, Porto Sant’Elidi e Monte Urano. Ci saranno anche cinque seminari con accademici del Jazz.

Il secondo progetto è legato alla propedeutica delle scuole, audience development, per capire come avvicinare i ragazzi. “Youtube e Spotify, che hanno accresciuto le possibilità di ascolto, e così i concerti pubblici, ma nonostante questo c’è un appiattimento di cultura musicale. Noi vorremmo, e gli alunni li inviteremo a teatro, far conoscere i diversi tipi di musica”. Un modo per andare oltre Fedez e Gabbani: “Da qui apriamo alla musica filarmonica, la Form, che si esibirà per le scuole. E questo avverrà il 5 dicembre”. Infine, il concerto Gospel tradizionale del primo gennaio, pomeridiano e gratuito, con un gruppo americano. “ma di questo parleremo, come di opera e prosa nelle prossime settimane” conclude l’assessore alla Cultura Baldassarri. 

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.