12112017Lun
Last updateDom, 10 Dic 2017 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il super lavoro della Capitaneria di Porto: dodicimila controlli in un'estate ricca di violazioni

ciropetrunelli

L’estate è finita, ma l’attività prosegue e le porte del comando sangiorgese restano aperte. Altrimenti si può chiamare il 1530, numero gratuito attivo 24 su 24.

PORTO SAN GIORGIO – La Guardia costiera non si è mai fermata durante l’estate. Controlli fuori e dentro il mare, controlli sulle barche, con il Bollino blu da assegnare, e controlli sul pescato, con sequestri quando necessari.

Tre mesi di attività sotto il cappello ‘Mare sicuro’ terminati il 17 settembre che hanno coinvolto, su tutto il territorio regionale, 400 uomini, 39 mezzi terrestri, 25 unità navali di cui 8 unità costiere, 5 di altura e 12 mezzi minori, nonché, quando necessario l’utilizzo dei mezzi aerei del 3° Nucleo Aereo Guardia Costiera di Pescara.

“Rispetto alla stagione 2016, un aumento del 13% delle violazioni relative al rispetto delle ordinanze balneari, di contro si è rilevato la riduzione del 15% delle notizie di reato inviate all’Autorità Giudiziaria e un decremento del 67% degli illeciti rilevati in violazione delle norme al Codice della Navigazione” commenta la Capitaneria.

Dal 17 giugno ina vanti sono stati effettuati 12438 sono stati i controlli effettuati; 34 sono state le unità navali soccorse per avaria al motore, per incaglio e per avverse condizioni meteorologiche; 120 le persone soccorse/recuperate; 53 sono stati gli interventi di S.A.R. (ricerca e soccorso); 219 i verbali amministrativi elevati – di cui 33 per violazioni al codice della navigazione, 91 per la violazione delle ordinanze balneari, 54 per violazioni del codice del diporto, 23 per violazioni inerenti la disciplina della pesca; 11 le comunicazioni di reato inviate all’Autorità Giudiziaria – di cui 7 per violazioni dell’utilizzo del demanio marittimo, 1 per presunto inquinamento, 1 per violazione delle norme che disciplinano la sicurezza della navigazione.

L’estate è finita, ma l’attività prosegue e le porte del comando sangiorgese restano aperte. Altrimenti si può chiamare il 1530, numero gratuito attivo 24 su 24.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.