10232017Lun
Last updateLun, 23 Ott 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

"Non è una giostrina per disabili, è per tutti i bambini. Questo a P.S.Giorgio significa abbattere barriere"

giostrinadisabili

La soddisfazione del sindaco Nicola Loira. Merito dell’iniziativa va ai cittadini che oltre un anno fa lanciarono una raccolta fondi via Facebook. Una raccolta che ha trovato poi nel ristorante Didacus di Lapedona l’aiuto fondamentale.

di Raffaele Vitali

PORTO SAN GIORGIO – Una città per tutti è una città migliore. Ed essere per tutti non significa avere percorsi agevolati per i disabili, ma rendere ogni ‘cosa’ pubblica usabile senza distinzioni. A questo sta lavorando da anni l’amministrazione di porto San Giorgio, a questo lavora ogni giorno l’associazione Zero Gradini per tutti. E quando si lavora bene insieme, poi è facile trovare nuovi amici lungo la strada che condividono un percorso. È il caso della giostrina, una base in metallo che ruota con spazi adeguati anche per una carrozzina, che verrà inaugurata durante la magica notte.

È stata definita giostra per diversamente abili. Un errore, come spiega il sindaco Nicola Loira. “La cultura dell’accessibilità per tutti è contagiosa. Abbiamo fatto tanto per i diritti dei disabili e non solo. Barriere fisiche e culturali nascono ogni giorno e noi vogliamo abbatterle”. Come? “Con il senso di comunità dei cittaidni. E un esempio è protiro il gioco che è stata già istallato alla Bambinopoli e che inaugureremo ufficialmente durante la lunga notte dedicata ai più piccoli”.

Merito dell’iniziativa va ai cittadini che oltre un anno fa lanciarono una raccolta fondi via Facebook. Una raccolta che ha trovato poi nel ristorante Didacus di Lapedona l’aiuto fondamentale. “Si era partiti con l’idea dell’altalena, ma sarebbe stata un gioco per disabili. e invece – prosegue il sindaco – volendo una città per tutti non dobbiamo pensare neppure nei giochi a qualcosa di usabile solo da qualcuno. L’accesso stesso per disabili è discriminazione. I luoghi devono essere accessibili e basta. Per cui, ecco che alla Bambinopoli ora c’è una giostrina in cui salgono e socializzano i bambini, tutti insieme”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.