01222018Lun
Last updateLun, 22 Gen 2018 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Spiaggia invasa da alghe, la San Giorgio Distribuzione pulisce tutto all'alba

alghepsg

E in spiaggia in azione anche i vigili che grazie a tre nuovi agenti hanno avviato numerosi servizi dal 9 di giugno in poi, con il sequestro di sedici sequestri di merce di cui tre strutture mobili.

PORTO SAN GIORGIO – Si parla di sicurezza, di lotta all’abusivismo, di stop al commercio sulla battigia. Ma poi, su quella battigia, bisogna poterci arrivare. E questa mattina il rischio che i turisti si ritrovassero bloccati davanti a una montagna di alghe è stato alto. Ma alle 5.30 i mezzi della Sangiorgio Distribuzione guidata da Ceccarani sono entrati in azione.

Un’azione silenziosa, non blitz come quelli messi in campo dalla polizia municipale che tra agenti e uomini in borghese ha dichiarato guerra a chi vende costumi e occhiali taroccati sul lungomare. Una montagna di alghe è stata raccolta, ma il mare è mosso e pieno di alghe e quindi c'è da attendersene ancora nella giornata. Sta di fatto che, come dimostra la foto, si è passati da una spiaggia verde a una normalmente marroncina.

Personale efficiente nella pulizia, personale in azione in divisa, grazie anche a tre assunzioni fatte dal comune che ha aumentato la dotazione del comandante Paris. Grazie a queste forze sono stati numerosi i servizi dal 9 di giugno in poi, con il sequestro di sedici sequestri di merce di cui tre strutture mobili. La novità è che sulla spiaggia spesso vendono anche figure che hanno il permesso di commercio, ma non sulla battigia. “Il mondo dell’abusivismo non è bianco o nero: c’è l’extracomunitario irregolare senza documenti, ma i soggetti che noi abbiamo fermato erano in regola con i documenti e spesso con autorizzazioni per la vendita itinerante ma non in spiaggia, ove serve l’autorizzazione dell’autorità demaniale” ribadisce Paris.

Raffaele VItali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.