05252017Gio
Last updateGio, 25 Mag 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Porto San Giorgio, con Marinangeli si torna a brillare: "Coerenza e credibilità"

marinangeli brillare

“Se ho deciso di corre è perché ho a fianco un gruppo fuori dalle logiche partitiche, che si mette in gioco per provare a cambiare la città. È stato incoraggiante trovare persone che non chiedevano in cambio posti o qualcosa di personale”. Entusiasmo nelle parole di Marinangeli che ha al suo fianco tre liste civiche e la Lega Nord.

PORTO SAN GIORGIO – "Coerenza, affidabilità e credibilità". Arrivano per ultimi con la speranza di dare un senso al detto. Sono i consiglieri candidati con ‘Torniamo a brillare’ lista civica al fianco di Marco Marinangeli. Arriva tardi il candidato nella sede perché è impegnato a consegnare e realizzare “il nostro prato fiorito”.

“Tutte le liste sono pronte. Quando mi sono svegliato era bel tempo e quindi il ‘Torniamo a brillare’ era perfetto. Ora ci sono le nuvole, ma le spazzeremo”. Marinangeli ripercorre il suo percorso, da quel tentativo fallito di candidato unico contro il centrosinistra: “Altri candidati posero come condizione la loro candidatura. E così è saltato il progetto comune, ma non il progetto alternativo a una amministrazione con chiari limiti che hanno portato a una paralisi commerciale e turistica. Eravamo quindi di fronte a un bivio”. E la strada presa è stata quella del candidarsi, “me lo hanno chiesto”, con un gruppo che ritiene solido e fatto di amici.

“Se ho deciso di corre è perché ho a fianco un gruppo fuori dalle logiche partitiche, che si mette in gioco per provare a cambiare la città. È stato incoraggiante trovare persone che non chiedevano in cambio posti o qualcosa di personale”. Entusiasmo nelle parole di Marinangeli che ha al suo fianco tre liste civiche e la Lega Nord: “Siamo alternativi e siamo diversi da chi avete già conosciuto. Per cui siamo le persone giuste per cambiare e sappiamo di potercela fare per una serie di motivi”. In primis la convinzione di essere uomini liberi dai partiti, pur avendo la Lega, al proprio interno: “Il partito che è con me e che ci connota chiaramente di centrodestra risponde a logiche civiche: è l’unico a livello nazionale che riconosce le autonomie degli attivisti locali, tanto è vero che a porto San Giorgio la Lega non siede nelal coalizione con Fdi e Fi, ma autonomamente ha scelto il progetto di Marinangeli sindaco” conclude il candidato che rimanda agli altri l’idea di “fusione a freddo che invece caratterizza altri ruppi in cui si uniscono personaggi che si sono fatti la guerra”. Gruppo snello, senza segreterie “e questo ci farà parlare direttamente con i cittadini capendo il meglio per Porto San Giorgio”.

Lo farà con l’ascolto, il dialogo e soprattutto con la forza di decidere:” Ed è quello che è mancato all’amministrazione di centrosinistra facendo perdere vantaggi alla comunità”. Per il programma, stay tuned direbbero gli inglesi. Di certo scomparirà quella trappola chiamata T-Red: “Noi non aumenteremo la tari, come fatto da Loira. Non saremo litigiosi, ma non è questa la qualità principale di una amministrazione come si vanta il sindaco Loira. Soprattutto se la compattezza non porta a nulla. Chi viene votato è scelto per capacità di ascoltare e poi scegliere”. E se ballottaggio sarà, Marinangeli non ha dubbi: "Ci andremo noi perché siamo gli unici che vincendo potrebbero portare cambiamento. Cosa non garantita da Loira e neppure da Agostini". Se poi non ci andrà al ballottaggio, si vedrà: "Abbiamo un programma e su quello alvoreremo da oggi, dopo aver ascoltato i cittadini dal 4 febbraio, quando abbiamo deciso di presentarci". E per finire, l'unica promessa: "Tra cinque anni in centro non ci sarà più posto per sedi elettorali, avremo solo negozi"

Questa la lista.

Al Khazaal Alessandro, Meris Baldo, Elia Belluti, Alessandro Bronzini Berdini, Aldo Candido, Claudia Cantarini, Fabiana Beatriz Corvaro, Alma Cotechini, Antonia Fabiani, Franco Fedeli, Fabio Leoni, Giulia Leoni, Manuel Pasquali, Gioele Ponzanetti, Francesco Ripa, Ciro Striano. 

Raffaele VItali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Loira ricorda il carabiniere Beni

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.