05292017Lun
Last updateLun, 29 Mag 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Je suis Petracci, "la candidata che non corre da sola, ma con tutti i cittadini che amano P.S.Giorgio"

alessandra petracci

La sua sarà una campagna elettorale alternativa, fatta di confronti con la gente in modo che anche i candidati in lista possano misurarsi: “Tutti devono capire se ciascuno è meritevole di fiducia.

PORTO SAN GIORGIO – “Siamo civici puri”. Alessandra Petracci parte a testa bassa e punta la poltrona di sindaco di Porto San Giorgio. Dopo aver messo le ali con la sua azienda Pegas, ora vuole decollare con la sua città.

“Dietro la nostra lista ci sono i cittadini. E non ci sono cittadini di serie A o di serie B, ma ci sono i Cittadini con la C maiuscola. Sicuramente non ci sono gli interessi particolari di nessuno che non siano dichiarati e chiari, non c'è il vecchio modo di fare la politica che prima di decidere, ascolta soltanto qualcuno o alcuni gruppi portatori di interessi particolari”.

La premessa è la base da cui partire per spiegare il progetto politico che l’ha spinta a mettersi in gioco: “Mi sono candidata perché amo Porto San Giorgio e perché ho visto che negli ultimi anni la qualità della vita è scesa e la risposta dell’amministrazione comunale è debole e non efficace, le logiche dei partiti non tengono conto dei problemi di tutti i giorni. Sono un'amministratrice e sono abituata ogni giorno ad affrontare i problemi, ad ascoltare tutti e poi cercare di fare la scelta giusta e portare a casa le soluzioni”.

Si sente una ‘portavoce dei cittadini’ e per questo un’operativa: “Fin da ora posso dire che non farò apparentamenti o accordi con nessuno degli altri candidati, né adesso, né dopo. L'impegno della lista si basa su un codice etico ben preciso che tutti i candidati devono sottoscrivere”. La sua sarà una campagna elettorale alternativa, fatta di confronti con la gente in modo che anche i candidati in lista possano misurarsi: “Tutti devono capire se ciascuno è meritevole di fiducia.

Incontreremo i proprietari degli esercizi commerciali per cercare di moderare gli affitti, vista la grave crisi del commercio e incontreremo anche gli Istituti di credito per la concessione di finanziamenti per le nuove attività, abbasseremo le tasse comunali sugli esercizi commerciali. L'obiettivo è la riapertura di tutti i negozi del centro”.

Da sola contro tutti? “No, assieme a tutti cittadini che sono stanchi di promesse e di partiti che si preoccupano solo di loro stessi”.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners

Loira ricorda il carabiniere Beni

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.