02242017Ven
Last updateVen, 24 Feb 2017 12pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Morese, Raccichini e Porto San Giorgio. Visioni diverse e un punto in comune: non c'è solo il cemento

municipio psg

"Un vero amministratore si denota dalla capacità di progettare il futuro basandosi sui servizi e non sul cemento". Per l'esponente di Fdi Loira non ha le capacità, per quello dei Comunisti invece sì.

PORTO SAN GIORGIO – Non di solo cemento vive l’uomo. Così si potrebbe riassumere la doppia reazione alla conferenza stampa di fine anno del sindaco Nicola Loira. Una reazione positiva del consigliere Giorgio Raccichini, con alcune velate sottolineature alle dimenticanze del primo cittadino, una seconda ovviamente negativa con il coordinatore di Fratelli d’Italia Emanuele Morese.

“La piazza? Si può discutere sul costo, si può discutere sul metodo, ma un dato di novità è sempre apprezzabile. Se guardiamo poi a come era il viale prima di questo intervento, è chiaro che qualsiasi cosa sarebbe andata bene, ma sono sempre stato scettico riguardo alla piazza perché ritengo che Porto San Giorgio come altre città costiere si sviluppi su viali e che la nuova piazza della stazione, non sia una vera e propria piazza”. Il problema è però nel sistema Porto San Giorgio in sé, secondo Morese: “Avremo una bella piazza però vuota. Un vero amministratore si denota dalla capacità di progettare il futuro basandosi sui servizi e non sul cemento. E quando un’amministrazione ha avuto 5 anni per mettere in campo soluzioni che non trovano effetto, chi crederà alle nuove promesse che faranno alle elezioni?”. A parlare, oltre al giovane politico, sono anche i commercianti: “Girando per i negozi ho ascoltato cittadini e commercianti preoccupati per il loro lavoro e per la città. Questa loro preoccupazione deve spingerci ad assumerci la responsabilità di creare una coalizione che sia seriamente opponibile al PD che ha desertificato Porto San Giorgio. E questa credibilità passa per la coesione. Gli schieramenti sul tavolo sono inconsistenti e disuniti; credo sia giunta l’ora di seppellire l’ascia di guerra e di trovare una sintesi alle nostre lecite differenze”.

Differenze che dice di non avere il sindaco all’interno della sua maggioranza, anche se le elezioni provinciali qualche malumore l’hanno lasciato: “Alcuni problemi urbanistici che da decenni interessano la città sono stati risolti, mentre altri, come il porto, hanno bisogno di più tempo, ma sono stati affrontati con serietà e con la volontà di indicare una direzione di lavoro ai futuri amministratori” esordisce il consigliere dei Comunisti Italiani. “La città non sono però solo questioni urbanistiche ricordate dal Sindaco e per questo cito altri due obiettivi raggiunti”. E sono due obiettivi strettamente legati all’assessore che dei Comunisti è espressione, ovvero Renato Bisonni. Si parla infatti di società partecipate e di cultura, che poi diventa turismo.

“Tenuto sempre fermo l'obiettivo di non intaccare il capitolo destinato alle spese sociali e all'istruzione, nella cultura e nel turismo sono state promosse varie iniziative di qualità. Una politica di bilancio seria, canalizzata verso i settori e le iniziative importanti per la vita dei sangiorgesi, rappresenta uno dei pilastri di un'azione amministrativa, senza il quale non è possibile governare una città.

L'altro obiettivo raggiunto è stato quello di dare nuovo slancio alla più importante delle società partecipate dal Comune, cioè la San Giorgio Distribuzione e Servizi, che è stata gestita in maniera esemplare: la politica ha fissato gli obiettivi, l'Amministratore della società e i lavoratori hanno messo in campo le loro competenze tecniche per realizzarli. Si sono pertanto ottenuti ottimi risultati, specialmente in uno dei due settori più importanti in cui la SGDS è attiva: la raccolta rifiuti”.

Grazie a questi risultati secondo Raccichini la città deve ridare fiducia a Loira “perché continui a lavorare con la sua serietà e la sua onestà lungo la strada percorsa in questi anni in cui il volto della città è cominciato a cambiare in meglio”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Elezioni, le idee di Marinangeli

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.