Tragedia al porto di Porto San Giorgio: non fa la curva, finisce con l'auto in mare e muore

recuperocorpo1
recuperocorpo

Erano da poco passate le 13 quando l’auto con a bordo un 88enne, Luigi Mattetti, è finita dentro il porto sangiorgese.

PORTO SAN GIORGIO - Una Micra che non ha fatto la curva, forse un malore. “La macchina è finita dentro l’acqua, ho sentito la botta dopo averla vista passare”. Fabio Senzacqua, armatore, stava pulendo la sua barca e in diretta ha assistito alla tragedia. “Ci siamo buttati in acqua, si è cercato di rompere il vetro, ma in poco più di un minuto l’auto è andata sotto l’acqua”.

Erano da poco passate le 13 quando l’auto con a bordo un 88enne, Luigi Mattetti, è finita dentro il porto peschereccio sangiorgese. Gli uomini della capitaneria, insieme con i sommozzatori arrivati da San Benedetto del Tronto sono entrati in azione e alla fine non hanno potuto che recuperare il corpo dell’uomo, dopo circa un’ora di ricerche. Sfortunato l’88enne, perché solitamente in quel punto ci sono barche ormeggiate, purtroppo non oggi. Sul posto il figlio, il sindaco Nicola Loira e il sostituto procuratore.

Chiara Morini