09222018Sab
Last updateSab, 22 Set 2018 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Terremoto, dal 20 settembre la rimozione delle macerie private a Pescara del Tronto

terremoto centro italia

Secondo i programmi tutto sarà completato in 60 giorni lavorativi.

ARQUATA DEL TRONTO - Il terremoto di due anni fa ha lasciato segni profondi nel territorio marchigiano. Un territorio che vuole ripartire con forza specie in quei luoghi divenuti simbolo della distruzione, come Arquata del Tronto dove la frazione di Pescara del Tronto è stata letteralmente spazzata via dalle scosse. Ormai è stata quasi
completata la rimozione delle macerie pubbliche, ed ora si entra nel vivo con la rimozione delle macerie private risultato di quei crolli dei terremoti che si sono succeduti da agosto 2016 a gennaio 2017. Il Comune di Arquata con l'ordinanza n. 298 l'altro ieri dato il via a questa seconda fase che inizierà formalmente il 20 settembre prossimo a Pescara del Tronto, frazione completamente distrutta dal sisma "Avevamo iniziato qualche intervento qua e là, ma con questa ordinanza diciamo che si comincia a fare sul serio anche sulla rimozione delle macerie private nel nostro territorio" ha commentato il vice sindaco Michele Franchi. L'operazione è a cura
della Regione Marche attraverso PicenAmbiente o il Genio militare. Raccolta e trasporto avverranno garantendo la tracciabilità delle macerie che saranno custoditi nel deposito temporaneo di Monteprandone o in quello dell'area artigianale di Pescara del Tronto.  Salvo imprevisti, per completare l'operazione sono preventivati 60 giorni lavorativi.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.