02202018Mar
Last updateLun, 19 Feb 2018 11pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Vendita abusiva di pesce: sequestro e 5mila euro di multa dalla Capitaneria

capicassetta

“Gli accertamenti continueranno anche nei prossimi giorni e coinvolgeranno, in porto, la fase di sbarco dai pescherecci".

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa volta il controllo è scattato a San Benedetto del Tronto, ma lo stesso accadrà, come già avvenuto nei mesi passati, lungo la costa fermana. Gli uomini della Capitaneria di porto, congiuntamente con la Polizia locale, hanno effettuato una serie di controlli in diverse zone della città ove, già in passato, si era riscontrata la presenza di soggetti intenti a vendere pescato in assenza delle prescritte autorizzazioni così come in violazione delle più elementari disposizioni sanitarie di settore.

Durante l’attività, è stato individuato un cittadino extracomunitario, residente in Italia, intento a cedere su aree pubbliche, previo versamento di un corrispettivo economico, alcune cassette di merluzzi e gamberi rosa. Alla fine, multa di 5mila euro per l’uomo e confisca di pesce e bilancia.

“Gli accertamenti continueranno anche nei prossimi giorni e coinvolgeranno, in porto, la fase di sbarco dai pescherecci, ma – sottolinea il comandante - per arginare il fenomeno, tuttavia, si raccomanda ai cittadini di acquistare il prodotto solo da regolari esercizi commerciali che, di conseguenza, forniscono le garanzie sulla conservazione e sulla qualità del pesce”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.