04282017Ven
Last updateVen, 28 Apr 2017 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La villa non è vuota, la rapina si complica e scappano in autobus: arrestati

carabinieri web2

I due rapinatori sono stati raggiunti a San Benedetto dove erano arrivati con un pullman della Start, usato per la fuga. Sono due italiani per cui il Pm Monti ha deciso la custodia cautelare in carcere per rapina.

ASCOLI PICENO – Erano convinti di fare un colpo facile facile. Entrare in villa, prendere quello che potevano e andarsene. Tanto che come orario avevano scelto le 11.30 del mattino. Solo che non avevano notato che ieri i padroni di casa non erano usciti. E così hanno dovuto cambiare i piani e dopo averli trascinati da una stanza all’altra, legarli. O meglio, provando a legarli. Attimi di paura, di terrore, per un padre e sua figlia che vivono ad Ascoli che vive a Monterocco, zona residenziale a due passi dal comando provinciale dei carabinieri.

Presi dal panico, i ladri hanno perso lucidità e alla fine bottino è stato magrissimo, solo 40 euro. Niente oro, soldi o preziosi. Sono così scappati, ma l’allarme lanciato immediatamente dall’uomo ha permesso ai carabinieri di attivarsi in pochissimi minuti. I due rapinatori sono stati raggiunti a San Benedetto dove erano arrivati con un pullman della Start, usato per la fuga. Sono due italiani, 40 e 30 anni, per cui il Pm Monti ha deciso la custodia cautelare in carcere per rapina.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fermana, invasione di gioia in sala stampa

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.