04252019Gio
Last updateGio, 25 Apr 2019 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

L'arte trova casa ad Ascoli Piceno: 37 artisti da tutta Italia espongono al Forte Malatesta

ascoli piceno s piazza

Le esposizioni di FacèArts per la prima volta seguono un tema: titolo della collettiva è #amorenessunlimitefacearts, l'amore nella società, nella sua «presenza» e nella sua «assenza».

ASCOLI PICENO – Un motivo in più per andare ad Ascoli Piceno. Fino al 23 febbraio in scena l'undicesima edizione di «FacèArts», una mostra di opere di 37 artisti provenienti da tutta Italia e da Germania, Austria, Messico ed Irlanda. Pittura, scultura, fotografia, installazioni, performance live sono le arti ospitate al Forte Malatesta. Tra le opere in mostra c'è «Sopravvivi» una scultura di Giovanni Carpignano, reduce della 54/a Biennale di Venezia. Le esposizioni di FacèArts per la prima volta seguono un tema: titolo della collettiva è #amorenessunlimitefacearts, l'amore nella società, nella sua «presenza» e nella sua «assenza».

Di particolare rilievo sono le opere di Ivan Cristobal Rojas Roa, artista messicano poliedrico, pittore e scultore, scomparso nel maggio scorso. «Si tratta di un evento finalizzato alla promozione e valorizzazione dell'arte contemporanea» spiega Mary Sperti ideatrice e curatrice della mostra. «L'intento - aggiunge - è creare un contenitore mobile, dove si intrecciano pittura, scultura, fotografia e spesso anche danza, letteratura, performance live e installazioni». FacèArts ogni anno si tiene in una regione d'Italia, in location suggestive e di prestigio per promuovere artisti di qualità, ma anche le città e le location che ospitano l'evento».

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.