01232018Mar
Last updateLun, 22 Gen 2018 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Monteurano

Monte Urano dà spettacolo tra presepe vivente, befana dalla torre e vetrine più belle: vince l'hair stylist Romina

befanamur
befanapre5
vetrine
presepeviv
coropres
vetrinabella

Tre i titoli in palio: la più bella e social va a Romina della Studio 87 Hair Stylist; la “vetrina più simpatica” alla Farmacia Calcagnoli; la ‘più elegante' alla Fioreria Serenella. “Facciamo tutto da soli. E lo facciamo per noi e per i clienti” ribadiscono complimentandosi l’uno con l’altra. FOTO e VIDEO

di Raffaele Vitali

MONTE URANO – “Finalmente, dopo due anni di rinvii riesco a scendere”. La Befana di Monte Urano sorride mentre si prepara. Il 2018 è il suo anno e per l’occasione indossa una gonna rigorosamente fatta a mano, “ci ha pensato mia mamma”, un paio di calze nere bucate, “devo o no avere le calze rotte”, e una parrucca bianca, “l’ho fatta con i fili di lana così mi tiene più caldo”.

Sotto la torre, tanti bambini, con genitori, che guardano l’orologio in attesa che tra le lancette rimbalzi la befana, che si chiama Fabio ed è uno degli elementi del Cai di Fermo. Si alza in piedi, nel punto più alto, braccia al cielo. Del resto, la Befana non può soffrire di vertigini, poi inizia la sua discesa, balzo dopo balzo scandita da applausi e cori. L’arrivo è u trionfo, anche perché i bambini sanno che le caramelle le attendono.

Prima della ‘vecchietta’ tutti conquistati dal presepe vivente che ha trasformato il centro storico di Monte Urano in una piccola Betlemme. Protagonisti i cittadini che hanno addobbato le cantine e i garage e si sono vestiti con abiti d’epoca. “È un momento importante per la nostra comunità, c’è grande partecipazione per due eventi molto sentiti: il presepe e la befana” sottolinea soddisfatta il sindaco di Monte Urano, Moria Canigola che affiancata dall’instancabile Barbara Sabbatini ha anche premiato le tre attività vincitrici del concorso per la ‘Vetrina più bella’.” Quest’anno è stato il web a decidere. Abbiamo deciso di dare voce al mondo dei social e non alla giuria tecnica. Un esperimento che ci ha convinto” spiegano. Il quarto anno del concorso ha visto la partecipazione di 25 attività: “La cosa più bella e che non vi siamo dovuti venire a cercare, ma che vi siete impegnati e ci avete contattato voi, facendo un grande lavoro e facendolo da soli, affidandovi alla vostra creatività” ribadiscono sindaco e consigliera.

Tre i titoli in palio: la più bella e social va a Romina della Studio 87 Hair Stylist; la “vetrina più simpatica” alla Farmacia Calcagnoli; la ‘più elegante’ alla Fioreria Serenella. “Facciamo tutto da soli. E lo facciamo per noi e per i clienti” ribadiscono complimentandosi l’uno con l’altra.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.