12142017Gio
Last updateGio, 14 Dic 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Monteurano

Monte Urano entra nel terzo millennio: la Tim ha cablato la città. Fibra ottica per tutti

timretemurano
timfibra
tim murano

Forte anche l'impegno tra i terremotati per il responsabile Bontempi: "Ora siamo impegnati per la fornitura dei servizi alle casette, rete fissa e mobile, senza per questo intoccare i nostri concorrenti".

di Raffaele Vitali

MONTE URANO – Film, partite in streaming, collegamenti Skype e tanto altro. La fibra ottica corre a Monte Urano con la Tim. Dopo Fermo e Porto San Giorgio la nuova tappa della rete telefonica sale tra le calzature. A presentare il progetto è il responsabile rete Tim per le Marche, Massimo Bontempi.

“Era attesa dalle aziende, oltre che dai cittadini. I collegamenti internet permettono di superare i confini e raggiungere il mondo dei clienti e dei fornitori. Sono certo che questo porterà un ulteriore sviluppo commerciale” sottolinea il sindaco Canigola.

“Tutto il territorio sarà cablato, dalla zona triangolo al lato verso Montegranaro. Complimenti anche ai miei uffici che sono riusciti a velocizzare le pratiche burocratiche per attivare il servizio. speriamo ora che sia il resto della Provincia a essere raggiunto dalla fibra” aggiunge la Canigola.

Per un territorio che vuole crescere anche dal punto di vista turistico, la connettività diventa qualcosa di fondamentale. “Sinergia pubblico privato perfetta. Noi abbiamo fatto un investimento di 300mila euro, il comune ha messo a disposizione 3 chilometri di reti pubbliche, noi ne abbiamo costruite altri 5” spiega Bontempi.

Una volta c’erano le strade, create dai romani, oggi ci sono quelle telematiche. “un territorio come questo ricco i Pmi può immaginare di aprirsi a un mercato lontano. Questa è l’infrastruttura”. Bontempi non chiude le porte ad altri comuni: “Noi vogliamo essere presenti e portare nuovi servizi”.

“La copertura è moto buona, non si può garantire il 100%, ma ci siamo vicini. Se restano problemi, si discute e si valuta una possibile soluzione” aggiunge Bontempi. Costerà un po’ di più il servizio, per ogni informazione si passa al 187, e riguarda anche a chi già ha l’Adsl. “Si è passati da 20 a 200 megabit al secondo in download. L’armadio con il tettuccio rosso è il simbolo della fibra, ma non è automatico il passaggio”. Si potrà usare ogni operatore, che poi passerà per le reti portate dalla Tim grazie a 24 cabine capaci di raggiungere 2500 unità immobiliari.

Monte Urano è un traguardo di tappa, il cammino è ancora lungo. C’è l’area del terremoto, ci sono i paesi vicini, a cominciare da Montegranaro, dove era tutto pronto prima di uno stop burocratico arrivato dal Governo. “Faremo di tutto perché il comparto di Fermo possa essere quanto prima coperto completamente. Non abbiamo scelto a caso di partire da Fermo: è il capoluogo. Oggi Monte Urano, dove c’è anche la presidente della Provincia. Noi ci esponiamo verso le istituzioni” prosegue Bontempi che lavora su piani a brevissimo, breve e medio termine. Il lungo non esiste più, la tecnologia corre e così la programmazione. “Ragioniamo su investimenti e ritorni”.

Di certo investimento è quello nell’area terremotata, dove la Telecom è entrata in azione con i suoi tecnici pochi minuti dopo le scosse: “I nostri tecnici in forze sono intervenuti per ripristinare i servizi garantendo la copertura per tutto il periodo dell’emergenza, compreso nei momenti in cui le centrali stavano per crollare e che noi abbiamo bypassato con mezzi d’emergenza. Non c’è stato un solo momento senza segnale per chi operava nell’emergenza. Ora siamo impegnati per la fornitura dei servizi alle casette, rete fissa e mobile, senza per questo intoccare i nostri concorrenti. Noi operiamo per la rete. Non dimentichiamo che – conclude il responsabile Access Operation Marche – che il terremoto ha colpito anche i nostri impianti. Quindi l’azienda deve lavorare in maniera duplice: per sé e per gli altri. e lo fa senza sosta”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.