05202019Lun
Last updateLun, 20 Mag 2019 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Monteurano

Anastacia si avvicina a Monte Urano, ma la prevendita non decolla. Migliaia di posti a disposizione

anastasciadisponibilita
postiinpiedi
poltronissime

Ma il dato su cui riflettere, magari per puntare su una promozione e comunicazione più ficcante negli ultimi giorni, è il settore posti in piedi, ovvero i 2500 posti a disposizione che daranno il colpo d’occhio alla cantante.

MONTE URANO – Dopo il successo dei Deep Purple a Servigliano, con ottomila spettatori in festa nel parco della Pace, il Fermano spera di bissare con il concerto di Anastacia del 2 agosto. Un evento musicale, considerando che la cantante era solita riempire stadi in giro per il mondo, che Monte Urano, per ora, ha accolto tiepidamente.

A dirlo è il sito Ciaoticket, dove è in corso la prevendita per il concerto di martedì sera alle 21 in piazza. A meno di una settimana dal primo acuto, ogni settore presenta una ‘disponibilità alta’. A cominciare dai posti che garantiscono il maggior incasso: le poltronissime da 94 euro. Di queste ne restano ancora libere poco meno della metà, sono 408 in totale. Passando ai posti in tribuna, quelli da 60 euro, su 360 di lucine blu, ovvero posti liberi, sul sito se ne illuminano almeno 180.

Ma il dato su cui riflettere, magari per puntare su una promozione e comunicazione più ficcante negli ultimi giorni, è il settore posti in piedi, ovvero i 2500 posti a disposizione che daranno il colpo d’occhio alla cantante. Di questi, ne sono stati venduti un terzo. 37 euro il costo per un posto in piedi di fronte a una delle icone della musica pop del primo decennio del 2000. Da assegnare anche 16 dei 24 posti da 44 euro per i diversamente abili, collocati alla base della sezione poltronissima.

Non hanno timori però a Monte Urano, la piazza sono convinti di riempirla e di arrivare alla soglia dei tremila che darà alla cantante la soddisfazione e al manager Nicola Convertino la copertura economica dell’affascinante scommessa: portare un’icona nel piccolo comune calzaturiero in cui la Pro Loco ha messo a disposizione il palco, una spesa di poco superiore ai diecimila euro.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.