07162019Mar
Last updateMar, 16 Lug 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Monteurano

Urban Play, per due giorni Monte Urano nella mani creative dei giovani. Cosmo è il super ospite

urbanplay

“Musica, danza, street art, pittura, fotografia” sottolinea il presidente.

MONTE URANO – Urban Play, l’anima dinamica di Monte Urano. Una due giorni, 1-2 luglio, di ‘Live-art festival’ all’interno del centro storico. “Musica, danza, street art, pittura, fotografia” sottolinea il presidente. Volte e volti è la mostra fotografica che ripercorre gli angoli della cittadina alternandoli ai suoi personaggi. “In una città piena di mercatini, sagre ed eventi vari, noi manteniamo la barra dritta, in cerca di qualcosa di alternativo, di diverso. Vogliamo reinventare spazi, di riallestire piazze e angoli con installazioni”.

Perché partecipare? “A parte il cibo, il cantante o l’artista particolare, noi cerchiamo di offrire una esperienza che esce dal normale” precisa Andrea Vitali. Coinvolgimento è la parola chiave: “Lo spettatore vogliamo che sia protagonista”.

La novità della quarta edizione è il progetto realizzato con il CreatiLab e il centro di aggregazione Icaro: “Una installazione creata in sette incontri al centro Icaro in cui abbiamo coinvolto ragazzi per l’installazione che verrà posizionata alla Porta del Sole”.

È questo Urban Play, interazione con le altre realtà associative di Monte Urano. La quarta edizione apre venerdì con un nome internazionale, un producer francese, Debruit. “Il dj sarà accompagnato da dj locali in piazza Marconi”. Musica soul in piazza Cortile. E poi arte in piazza Leopardi e cibo in piazza della Libertà. Sabato spazio a Cosmo, ormai fisso in radio, e alla Stanza di Vetro, gruppo di Fermo. Tra di loro, la danza e l’illusionismo con due semifinalisti di Italia’s Got Talent e infine il jazz fermano con il gruppo di Michele Sperandio.

Una macchina costosa coperta dagli sponsor, “che sono necessari”, e sono tanti da Mon Amour ed Elitron, “che è il primo nostro sponsor dalla nascita dell’associazione”, da Steca a Horizon. Il Comune brinda ai suoi giovani: “Grazie, grazie davvero. Perché speravo che Urban Play raddoppiasse e l’allargamento al fine settimana – sottolinea il sindaco Moira Canigola affiancata da Loretta Morelli - non può che farmi piacere. Una manifestazione interessante, che offre spunti e che porta aspetti culturali che vanno fuori dall’ordinario e dalla cultura televisiva”. Un sostegno convinto “anche perché Urban Play riscopre zone di Monte Urano e lo fa con ragazzi, non ragazzini, di questa città. Figure che hanno le capacità e l’esperienza per far decollare le nostre potenzialità”.

L’estate aiuta a creare, ma Urban Play promette scintille anche per l’inverno. Venti giovani nel pool d’azione, 58 gli iscritti per l’associazione che ricicla e si ingegna per fare cose originali e low cost.

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.