Monteurano

L'Alveare in cui tutti vogliono stare compie trent'anni: Monte Urano in festa

alvearemurano

Tante le iniziative che faranno da corollario ai picnic (come tradizione l'Alveare proporrà la merenda della solidarietà) con momenti di animazione a cura dell'associazione Studio Danza & Fil's Fight, del Centro Icaro, dell'asilo Regina Margherita.

MONTE URANO - Da circa vent'anni, l'associazione L'Alveare onlus organizza la passeggiata con merenda di solidarietà al parco fluviale Alex Langer in occasione del 25 aprile. E anche quest'anno si ripete il tradizionale appuntamento con una novità che sta molto a cuore all'associazione: quest'anno infatti festeggia il trentennale della sua fondazione.

Un compleanno importante per la onlus che sta organizzando diverse iniziative per celebrarlo degnamente e che aprirà i festeggiamenti il 22 aprile, presso l'auditorium 'Fabbrica dei sogni' di Arianna Pancrazi. I due appuntamenti sono stati presentati dal presidente dell'Alveare, Attilio Malaigia, da uno dei fondatori (già presidente della onlus, Gioacchino Silenzi) e dal sindaco Moira Canigola.

Riguardo alla Giornata al parco fluviale, quest'anno sono state previste delle novità. La camminata dai giardini pubblici fino al Parco partirà al mattino, intorno alle 11, subito dopo le celebrazioni del 25 aprile, “così i partecipanti avranno modo di godere dell'itera giornata in mezzo al verde” ha spiegato Malaigia. Appena arrivati a destinazione, sarà celebrata una Santa Messa dopodiché inizierà il momento ludico. Tante le iniziative che faranno da corollario ai picnic (come tradizione l'Alveare proporrà la merenda della solidarietà) con momenti di animazione a cura dell'associazione Studio Danza & Fil's Fight, del Centro Icaro, dell'asilo Regina Margherita.

Anche quest'anno, l'amministrazione comunale ha emesso una ordinanza in cui vieta l'introduzione di alcolici nel parco durante la giornata del 25 aprile e del 1 maggio. Per l'Alveare è molto importante la giornata del 22 aprile quando saranno presentate le iniziative su cui stanno lavorando per il trentennale: dalla guida turistica della città, alle miniguide in collaborazione con le scuole medie, alle cartoline illustrate da quindici artisti monturanesi, al logo speciale. La serata sarà presentata da Roberto Navisse con intermezzi musicali di Adrian Theodor Vasilache, Rocco Di Rommaso e la scuola Studio Danza con altri ospiti a sorpresa.

“Mi complimento con l'Alveare sia per le iniziative che organizzano con intenti solidali e che sono ormai appuntamenti fissi per la città – ha aggiunto il sindaco Canigola – ma anche per essere arrivati a festeggiare i trenta anni di attività: un fatto che non è per niente scontato. Nel corso di questi anni, l'associazione ha saputo rinnovarsi, richiamare sempre nuova gente, diventando un punto di aggregazione che ha attraversato diverse generazioni. Credo che questo aspetto meriti di essere sottolineato ed elogiato”.