05252019Sab
Last updateSab, 25 Mag 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Monteurano

Monte Urano, la carica di Mazzaferro: 'Paese fermo e senza lavoro, noi CambiAmo Musica'

mazzaferro lista

Uno dei fili conduttori della lista è “il paese in difficoltà e lontano dalla gente”.

MONTE URANO – Tanta voglia di cambiare musica a Monte Urano nella squadra guidata dal candidato sindaco Mazzaferro. Un gruppo eterogeno ma con un obiettivo comune molto chiaro. “Siamo convinti che sarà un testa a testa e dovremo dare il massimo impegno" sottolinea l’architetto che ha una certezza in più nel capolista: Attilio Malaigia. “Sono stato presidente della Consulta delle associazioni, organo poi accantonato per motivi che non abbiamo capito. Questa lista è un contenitore di idee, abbiamo scelto Mazzaferro come sindaco perché si è distinto per le sue capacità". Idee in ogni campo, come quelle che per il mondo del lavoro porta Ettore Monticelli, agente di commercio: “Confido nella squadra e in un candidato sindaco ideale per rilanciare Monte Urano”. La fiducia in Mazzaferro è unanime, la sottolineano i vari candidati presentandosi, da Barbara Quinzi al cestista Matteo Piergentili, il 38enne che guida la squadra di basket monturanese e che quindi “punta sul gruppo”.

Silvia Poletti punta su scuola e sicurezza, Matteo Monti porta il mondo del web dentro la coalizione, Martina Susino le sue competenze giuridiche. Poi ci son i consiglieri uscenti, Danilo Santini e Michele Melonaro che si ricandida “partendo dalla scarsa collaborazione avuta con la maggioranza, che ha sempre bocciato le nostre proposte”. Uno dei fili conduttori della lista è “il paese in difficoltà e lontano dalla gente”. La pensano così anche Pina Orciani, casalinga piena di idee e Denise Di Marco, 39 anni, modellista pronta a ridisegnare la cittadina calzaturiera. “Siamo il paese con la più bassa occupazione del Fermano, quello che spende di più per il gioco d’azzardo con il reddito più basso. Sono indici gravi di malessere. Non c'è stata programmazione e non ne vediamo per i prossimi 5 anni. Abbiamo le risposte incisive per ritrovare forza e fiducia, un mattoncino alla volta” conclude il candidato sindaco che vuole spodestare Moira Canigola.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.