07212018Sab
Last updateSab, 21 Lug 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

La scuola scende in strada con corsi, laboratori e convegni. Indaco porta "Tutti fuori" a Montegranaro

tuttifuori

L'associazione Indaco: “Abbiamo scelto Montegranaro perché a un centro perfetto per questa tipologia di evento. E poi c’è stata la risposta del Comune immediata. E il Veregra Street è stato un ulteriore stimolo”.

MONTEGRANARO – Due giorni, 19 e 20 maggio dalle 10 alle 20, di pedagogia a Montegranaro: ‘Tutti fuori’ genitori e figli per un viaggio nel mondo dell’infanzia. “L’idea dell’associazione Indaco mi ha subito convinto, so che le famiglie sono molto interessate” sottolinea il sindaco Ediana Mancini. Una prima volta per la cittadina veregrense che prova a portare in piazza l’educazione.

“Stiamo riempiendo il centro storico con spettacoli, cene, manifestazioni e questa due giorni è una chicca. Il patrocinio dell’Ambito è la prova della qualità. Sono certo che arriverà un pubblico inusuale per Montegranaro. È la prima volta che si vivono due giorni dedicati a bambini e genitori, con il supporto di medici, grafologi, psicologi e tanti laboratori” aggiunge Giacomo Beverati. Ci sarà anche il mercatino per i bambini e tornerà il ludobus in piazza, cuore della manifestazione insieme a viale Gramsci.

Se la manifestazione si fa è per l’impegno di Laura Latini, consigliera comunale che segue in prima persona il settore della formazione. “Questa è un di quelle iniziative che mi rende orgoglioso dell’ufficio. Da tempo seguiamo il settore dell’infanzia, lo facciamo anche all’interno del Veregra Street. E vicinanza ai più piccoli è dare i due teatri a disposizione per promuovere attività culturali nelle scuole. In questa due giorni c’è la novità, c’è il frizzante di chi ha voglia di realizzare qualcosa di importante” aggiunge il dirigente Giuseppe Nuciari che non ha fatto mancare il logo del ‘Distretto evoluto’ su cui da anni lavora insieme ai comuni vicini.

Alessandra Marilungo, vicepresidente Indaco, e Valentina Silenzi, presidente, sono le due organizzatrici: “Sono nata a Montegranaro e vivo a Montegranaro, sono stata il gancio. Un lungo lavoro, con il supporto del Comune. L’idea – spiega la Marilungo - è nata una domenica, durante una festa con molte famiglie. Abbiamo deciso di investire su qualcosa in cui crediamo, volevamo immergere i bambini nel mondo dell’educazione all’aperto, con le emozioni”. Per riuscirci, tanti laboratori: “Indaco è sangiorgese ed è formata da venti famiglie. Si corre sempre, difficile trovare il tempo per vivere all’aria aperta, per ripopolare le strade e avere momenti di approfondimento, gratuiti, con professionisti di alto livello. portiamo i bambini lontano dagli schermi per due giorni”.

Le due giovani hanno costruito una rete partendo dalle loro venti famiglie associate e coinvolgendo la biblioteca comunale “per ricordare l’importanza della lettura” e allargandosi a esperti che parlano di temi diversi: metodo Montessori, educazione all’aria aperta, eliminazione dei compiti a casa, educazione ambientale. “La scuola non può diventare oppressiva. Per cui cerchiamo di far passare questo messaggio: l’educazione in primis è del genitore. Nessuno studia per diventare padre o madre, mentre è importante formarsi. Non si può solo delegare”.

Cosa non perdere? “Le conferenze con ‘Basta compiti’ e le proiezioni di film che sono le chicche”. Già numerose le insegnanti che si sono prenotate vista la qualità. Ci sarà anche l’area del benessere dove i professionisti si informeranno sui temi: dall’osteopatia al baby wearing, dall’allattamento alla psicologia di base. “Abbiamo scelto Montegranaro perché a un centro perfetto per questa tipologia di evento. E poi c’è stata la risposta del Comune immediata. E il Veregra Street è stato un ulteriore stimolo”.

Nonni, zii, baby sitter, insegnanti e genitori: i laboratori sono per tutti i gusti e ogni età: “La fascia 12-16 anni merita un focus particolare, in particolare per i genitori che vogliono migliorare il loro dialogo con i figli. in questo rientra anche la conferenza sul bullismo e sulle principali cause di disagio: abuso di tecnologia e cibo” conclude la presidente Silenzi.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.