05212018Lun
Last updateDom, 20 Mag 2018 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Villaggio del Lavoro, Perugini firma la svolta: strade, luci e nuovi insediamenti

aronneperugini provincia

Una volta fatto questo potrà procedere a edificare e/o vendere i lotti, con la possibilità di nuovi insediamenti nell'area”.

MONTEGRANARO – “Per una volta, solo per questa giuro, fatemi dire di essere soddisfatto”. Aronne Perugini è l’assessore all’Urbanistica del comune di Montegranaro ed è chi, dal primo giorno dell’amministrazione Mancini, si è occupato del Villaggio del Lavoro. Il che ha significato muoversi tra carte, ricorsi, cause e misteri. “Un rebus inesplicabile sia dal punto di vista urbanistico che legale”. Ma il rebus lo ha sciolto: “Raccogliamo il frutto di tutto il lavoro svolto con la speranza che possa essere una ripartenza, non solo per la zona industriale di Montegranaro, ma per l'industria ed il lavoro dell'intero paese” aggiunge l’assessore che poi entra nel tecnico.

In zona Piane Chienti è stata infatti firmata la prima convenzione dopo 14 anni con un privato lottizzante per un importo di 650mila euro. Non solo, perché il privato si impegna a realizzare diverse opere di urbanizzazione, compreso un accesso sulla strada provinciale. “In prima istanza, dopo un lungo lavoro, avevamo risolto la questione del progetto unico e della presenza di più proprietari, assegnando un importo al metro quadro di cui ognuno di loro si è dovuto caricare. Noi abbiamo rimarcato come ognuno potesse partire con la propria parte a condizione che il proprio stralcio fosse funzionale. La curatela nel frattempo è partita con la vendita complessiva. Mancavano però i 5.000 metri di proprietà di un altro privato, con il quale mercoledì abbiamo firmato la convenzione nella quale si spiegano quali sono queste opere ed i tempi di realizzazione. C'è ovviamente una polizza fideiussoria a garanzia delle opere. Quindi, questo è innegabilmente il risultato più importante che abbiamo conseguito, perché dopo 14 anni materialmente vedremo ripartire l'area: il privato infatti farà marciapiedi, fognatura, illuminazione ed in più realizzerà un accesso al Villaggio del Lavoro sulla Provinciale, una scelta fondamentale per tutta la lottizzazione. Una volta fatto questo potrà procedere a edificare e/o vendere i lotti, con la possibilità di nuovi insediamenti nell'area”.

Il plauso arriva anche dal sindaco Ediana Mancini: “Questa era una ferita aperta nel tessuto urbanistico anche all'interno del sistema produttivo interprovinciale, mentre grazie al nostro impegno gli imprenditori sanno che a breve potranno contare su un'area perfettamente funzionale”.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.