07162019Mar
Last updateMar, 16 Lug 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Montegranaro, le grandi manovre dell'opposizione. In attesa che Sel lasci la maggioranza

lucentin cartelli

Passare dai problemi reali, dal no al piano di riorganizzazione del centro passando per Calepio e Bilancio, alla sfiducia diventerebbe molto facile.


MONTEGRANARO – “Stiamo incontrando tutti i gruppi” sottolinea con poche parole Mauro Lucentini, volto con Gastone Gismondi di Viviamo Montegranaro. Nessun inciucio o ribaltone in vista. Non per ora. “Quattro volte abbiamo incontrato i 5 Stelle e ora l’incontro con Basso senza Gianni Basso per parlare di problemi reali”.

Non è un ‘no’ categorico quello alla presenza dell’ex sindaco, ma digerire il voto contrario che ha fatto cadere Gismondi non sarà facile. Ma le figure dentro l’area di Basso non mancano e così le riunioni ci saranno anche in futuro. Il tutto in attesa di incontrare un’altra forza, Sel. Ma questo non avverrà fino a quando il partito della sinistra italiana non lascerà i banchi della maggioranza. Cosa che dovrebbe avvenire durante il prossimo Consiglio comunale.

E a quel punto si aprirebbe la nuova partita, con l’inizio del conteggio dei voti. Perché passare dai problemi reali, dal no al piano di riorganizzazione del centro passando per Calepio e Bilancio, alla sfiducia diventerebbe molto facile.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.