11242017Ven
Last updateVen, 24 Nov 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Un'area pedonale dove parlare e incontrarsi. Perugini: "Questo è il cuore di Montegranaro"

mancinimosaico

’obiettivo di questi lavori per l’amministrazione Mancini, tutta presente al taglio del nastro, è quella di riportare la gente a Montegranaro.

MONTEGRANARO – Ci vorranno settimane per capire cosa pensa davvero Montegranaro della sua nuova area pedonale. Intanto, una certezza: su Largo Conti, come ha detto don Sandro, c’è un bello spiazzo piano “che ci permetterà di parlare, di incrociare gli sguardi, di condividere momenti reali”. Non è poco per una città in cui normalmente si lavora e si corre dalla fabbrica alla casa.

“Abbiamo rispettato i tempi. Abbiamo superato ogni critica con il lavoro. Lo abbiamo fatto smentendo ogni previsione negativa, anche quella della perdita dei posti: rifacendo viale Gramsci e largo Conti ne abbiamo due in più”. Aronne Perugini è il volto della felicità. Parla dopo il sindaco, parla come se fosse lui che con la cazzuola ha costruito pezzo dopo pezzo la nuova Montegranaro. “Abbiamo fatto tutto con 450mila euro. Lo abbiamo fatto nell’anno del terremoto, dopo aver riaperto il cineteatro e avere ridato San Serafino a tutti i veregrensi. Oggi abbiamo un’area modulabile (viale Gramsci può essere chiusa al traffico o usata con doppio senso di marcia) e funzionale dove prima del nostro arrivo c’erano dei giardini che franavano”.

L’obiettivo di questi lavori per l’amministrazione Mancini, tutta presente al taglio del nastro, è quella di riportare la gente a Montegranaro. Per farlo, sono state usate risorse del territorio, dalla ditta alla Provincia che ha gestito i lavori, fino a chi la cittadina calzaturiera la guarda da più lontano: la Regione con Cesetti e Giacinti, il parlamento con Petrini. E dopo il taglio del nastro viene svolato il grande mosaico all’ingresso dell’area pedonale con il simbolo del comune. “Che la festa abbia inizio, ma che sia festa tutti i giorni in questo spazio che è il cuore della città” conclude Perugini tra l’applauso di un centinaio di cittadini attratti dalla novità, ma anche dalle castagne e vino novello offerte nel pomeriggio dedicato ai baby talenti dello sport veregrense. 

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.