08242019Sab
Last updateSab, 24 Ago 2019 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Musica, arte e fotografia: un universo di eventi per Veregra Lab

veregralab

Sempre attivi con workshop, concerti e mostre. In questi giorni è possibile ammirare i collage digitali di Sara Marsili e gli scatti realizzati da Cristina Petrini, durante la sessione di live painting dell'artista Francesco Valeri, in arte Frajambo.

di Chiara Fermani
MONTEGRANARO - Se approdate nel fantastico mondo del Veregra Street a Montegranaro, non potete non passare a fare una visita ai ragazzi dell'Associazione Veregra Lab, in Vicolo del Forno, proprio di fronte a Piazzetta Bassi, una delle location di molti spettacoli di questa edizione. E i motivi sono almeno tre: primo perchè hanno dei fantastici cuscini per godervi gli spettacoli in tutta comodità, secondo perché non mancano i cocktail da gustare durante la serata e terzo motivo, ma primo in ordine di importanza, perché il Veregra Lab nasce quasi due anni fa dalla voglia, di un gruppo di ragazzi veregrensi, di riqualificare il paese, attraverso attività ed eventi e queste cose vanno sempre premiate. Un vero e proprio laboratorio di idee che hanno come comun denominatore la fotografia, la musica, l'arte in tutte le sue forme, e che ha già messo a segno numerosi workshop, concerti e mostre, due delle quali attive proprio durante questa settimana del Veregra Street. All'interno della sede potrete vedere i collage digitali di Sara Marsili creati per la sua personale dal titolo: RIDE to MARS. Le sue cartoline sono realizzate attraverso la rielaborazione di immagini, provenienti da ambiti ed epoche diverse, che composte insieme generano una nuova prospettiva della realtà. In particolare, l'immagine originale è quasi sempre una foto personale, analogica o digitale. Un viaggio attraverso luoghi surreali animati da personaggi realmente esistiti. Un'altra mostra attiva potrete invece ammirarla nel tunnel che porta alla sede del Veregra Lab, dove sono esposti gli scatti realizzati da Cristina Petrini, durante la sessione di live painting dell'artista Francesco Valeri, in arte Frajambo, che lo scorso 15 giugno, grazie all'idea dei ragazzi del Veregra Lab, ha completato il mosaico di via Umbria realizzando un coloratissimo murale dal titolo “Il contorsionista bevitore”.

Per rimanere sempre aggiornati sugli eventi del Veregra Lab:

https://www.facebook.com/veregralab/

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.