05252019Sab
Last updateSab, 25 Mag 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Montegranaro, la corsa sarà a tre: Ranalli si candida per portare 'aria nuova in città'

montegranaro

Chi avvantaggerà tra Mancini e Gismondi? Difficile dirlo, di certo l’area è più vicina all’ex sindaco che all’attuale primo cittadino, ma a Montegranaro non ci sono confini politici, ormai è chiaro.

MONTEGRANARO – E il terzo arrivò. Demis Ranalli scende in campo. L’uomo che guida Forza Italia a Montegranaro alla fine ci metterà la faccia. Nelle prossime ore arriverà l’ufficializzazione, ma intanto i suoi sono in azione sul territorio e la campagna pubblicitaria è pronta. Ranalli, che di entrare in lista con l’ex amico Gastone Gismondi proprio non ha voluto saperne, ha scelto uno slogan semplice per privare a conquistare i voti necessari, quantomeno, a entrare in Consiglio comunale: “C’è aria nuova in città”.

Come Gianni Basso cinque anni fa, Ranalli prova a giocare la partita da solo e da protagonista. Solo che dietro non ha più una corazzata, ma un partito che vale l’8%. Punta sul giallo e il blu, i colori della città domineranno lo sfondo dei suoi manifesti in cui troneggerà anche la parola ‘insieme’. Chi avvantaggerà tra Mancini e Gismondi? Difficile dirlo, di certo l’area è più vicina all’ex sindaco che all’attuale primo cittadino, ma a Montegranaro non ci sono confini politici, ormai è chiaro.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.