05212019Mar
Last updateMar, 21 Mag 2019 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Montegranaro, Ubaldi lascia i conti in ordine, i lavori fioccano. Perugini: 'Palazzo comunale entro il 2020'

Montegranaro bilancio previsione

Traguardi che i 54 dipendenti del Comune rendono possibile. “Non ci occupiamo solo di lavori pubblici, c’è l’attenzione alle imprese, con l'esenzione dell'addizionale Irpef fino a 11mia euro e l’incremento di risorse per i Servizi sociali".

MONTEGRANARO - Se i conti sono in ordine, le cose si possono fare. Ai primi ha pensato per cinque anni Endrio Ubaldi, assessore al Bilancio del comune di Montegranaro. Ai secondi, a turno, altri assessori, con Aronne Perugini a farla da padrone tra cantieri e lavori pubblici.

“Quando il comune venne commissariato, c’erano 40 contenziosi aperti e cause per quattro milioni di euro. Oggi abbiamo chiuso quasi ogni pratica pagando poco più di un milione e mezzo di euro. Al contempo, abbiamo ridotto l’indebitamento che continua a pesare su ogni cittadino per 821 euro”. Le politiche di Ubaldi hanno permesso all’amministrazione Mancini di contrarre nuovi mutui per due milioni di euro, di cui 200mila per la viabilità stradale e 300mila per la zona Croce. “Con questo progetto – spiega l'Assessore Aronne Perugini - si andranno a creare un percorso pedonale, si farà una piantumazione, ci saranno delle aree di sosta, e poi panchine, giochi per bambini e anche un percorso fitness. Si sistemerà la zona di accesso in corrispondenza della strada bianca, che verrà bitumata” aggiunge Perugini.

Traguardi che i 54 dipendenti del Comune rendono possibile. “Non ci occupiamo solo di lavori pubblici, c’è l’attenzione alle imprese, con l'esenzione dell'addizionale Irpef fino a 11mia euro e l’incremento di risorse per i Servizi sociali, stanziando altri 80.000 euro per l'assistenza domiciliare e quelle educativa per i minori”. Confermati i servizi a domanda individuale.

Grazie a somme recuperate dall’evasione, 440mila euro in totale tra Imu e Tari, l’azione prosegue su più fronti. Poi ci sono i fondi che il Comune ha saputo intercettare, come i 2,5 milioni per il recupero del palazzo comunale. “Una volta aggiudicato l'incarico per la progettazione – prosegue Perugini – è stato redatto il progetto preliminare per l'adeguamento sismico del palazzo. Non appena avremo l’ok dell'Ufficio per la Ricostruzione, passeremo alla realizzazione del definitivo e dell'esecutivo per procedere all'appalto. Rispetto ad altri Comuni siamo sicuramente più avanti e pensiamo che nel 2020 l'intervento si vedrà materializzato”. E così, qualunque amministrazione ci sarà, potrà riunire il consiglio comunale all’interno dell'ex Teatro Novelli. “Al piano superiore ci saranno uffici di rappresentanza, come quelli del sindaco, degli assessori e del segretario comunale, mentre nei piani inferiori ci saranno Lavori pubblici e Urbanistica. Insomma, si innescherà una sorta di rivoluzione dal punto di vista degli uffici, con spazi sicuramente più idonei per svolgere l'attività quotidiana” conclude Perugini.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.