02162019Sab
Last updateSab, 16 Feb 2019 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Addio a Livio Botticelli, Montegranaro piange l'ultimo vero democristiano

liviobot

Ubaldi: Ero molto legato a Livio da una stima e da un'amicizia unica. Siamo stati insieme in Amministrazione e successivamente mi è sempre stato vicino.

MONTEGRANARO – Due anni fa aveva preso in mano la Casa di Riposo di Montegranaro, portando a termine il lavoro iniziato da Lucio Melchiorri. Non aveva più nulla da chiedere alla sua città, voleva ridare. Dopo anni passati a lavorare dentro l’amministrazione ai tempi di Gianni Basso, "è stato l'ultimo grande democristiano della città" commentano gli avversari di un tempo, dopo aver portato la voce del distretto calzaturiero dentro il consiglio provinciale di Ascoli Piceno, quando ancora Fermo era vista come la sorella minore, Livio Botticelli aveva accettato di guidare la casa di riposo.

Da due anni, ogni giorno, il suo impegno era totale. Ma da oggi Livio Botticelli non c’è più. il suo cuore si è fermato a 71 anni. “Fino agli ultimi giorni è stato sempre presente, a lui – sottolinea la sindaca Ediana Mancini - andrà sempre la mia gratitudine per aver accettato l’incarico, portando a termine il suo sogno, che era quello dell'ampliamento della struttura”. Lascia a moglie Franca e il figlio Baldovino, un altro figlio lo aveva perso qualche anno fa in un incidente stradale.

Politico di lungo corso, democristiano doc, poi legato all’Udc era sostenuto da una fervida fede. “Ero molto legato a Livio da una stima e da un'amicizia unica. Siamo stati insieme in Amministrazione e successivamente mi è sempre stato vicino. Perdiamo una bella figura di montegranarese, impegnata a livello sociale e politico” le parole di Endrio Ubaldi. I funerali si terranno lunedì alle 14 nella chiesa di Santa Maria.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.