09232018Dom
Last updateSab, 22 Set 2018 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Amandola

Scoperta ad Amandola una maxi piantagione di marijuana e 600 piante di canapa

foto x stampa 1
DSC 4284
DSC 4285
DSC 4345
DSC 4343

A finire nei guari un insospettabile pensionato che si difende: "E' per uso terapeutico".

AMANDOLA - Seicento piante di cannabis e ventiquattro chili di marijuana che avrebbero fruttato circa 120 mila euro sono state messe sotto sequestro dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Fermo, insieme ai colleghi della Polstrada in un'operazione che avuto luogo nel territorio di Amandola. A finire nei guai è un 71enne, in pensione, con precedenti specifici, che è stato arrestato. L'uomo aveva allestito la piantagione in un'area montuosa lungo il fiume Tenna. Quando sono arrivati i poliziotti si è giustificato dicendo che si trattava di sostanza destinata ad uso personale e terapeutico. A notare la piantagione era stato un agente fuori servizio che era andato a correre lungo il fiume. Nei giorni successivi sono stati condotti una serie di appostamenti e servizi di controllo fino al blitz che ha permesso di trovare anche in un casolare attiguo al terreno, circa 12 chili di droga già essiccata e semi a cui vanno aggiunte le 600 piante ancora in coltivazione.


VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.