07232018Lun
Last updateDom, 22 Lug 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Amandola

Gli italiani spendono e vogliono i prodotti locali: Amandola risponde con gli sconti (rimborsa il Comune) domenicali

amandolanotte

Non poteva scegliere fine settimana migliore Amandola, visto che secondo l’indagine della Coldiretti “quasi la metà degli italiani (43%) acquista i regali di Natale quindici giorni prima proprio in occasione del Ponte dell'Immacolata.

di Raffaele Vitali

AMANDOLA – Voi scontate a chi compra e noi vi rimborsiamo. Il voi sono i commercianti di Amandola, il noi è l’amministrazione comunale guidata da Adolfo Marinangeli, che si conferma un sindaco di vedute futuriste. Lo sconto vale per due domeniche, 10 e 17. “10% di sconto su tutti gli acquisti natalizi fatti ad Amandola. E non solo, ci saranno anche spettacoli e musica lungo le vie della città”.

Non poteva scegliere fine settimana migliore Amandola, visto che secondo l’indagine della Coldiretti “quasi la metà degli italiani (43%) acquista i regali di Natale quindici giorni prima proprio in occasione del Ponte dell'Immacolata che fa registrare il picco dello shopping delle feste con le sorprese da mettere sotto l'albero".

Secondo l’indagine, meno di un italiano su cinque (18%) quest'anno non farà regali a Natale. “Il 42% delle famiglie italiane starà sotto i 100 euro di spesa mentre il 40% tra i 100 ed i 300 euro ed il resto un importo superiore, tra i quali un fortunato 2% che supera i mille euro". Abbigliamento ed accessori, prodotti alimentari e giocattoli salgono nell'ordine sul podio dei regali più acquistati dagli italiani che spendono anche soprattutto in libri e musica, articoli per la casa e tecnologia. “Per la ricerca del regalo - continua la Coldiretti - si registra la tendenza a scovare la curiosità ed il miglior rapporto prezzo/qualità nei diversi luoghi di acquisto senza preclusioni, dalla grande distribuzione ai piccoli negozi, da internet ai mercatini”. Da qui la decisione di Amandola di puntare sugli sconti. 

Più della metà degli italiani (52%) frequenta quest'anno i tradizionali mercatini di Natale che si moltiplicano nelle piazze italiane. A spasso per i mercatini solo il 19% si limita a guardare senza fare alcun acquisto mentre la maggioranza del 38% spende in prodotti enogastronomici ma molti altri in decori natalizi, prodotti per la casa, dolciumi e caramelle. “Le previsioni per lo shopping natalizio - continua la Coldiretti - conferma quest'anno la spinta verso spese utili che - continua la Coldiretti - premiano infatti l'enogastronomia anche per l'affermarsi di uno stile di vita attento alla riscoperta della tradizione a tavola. La migliore garanzia sull’originalità dei prodotti alimentari in vendita nei mercati è quella della presenza personale del produttore agricolo che - precisa la Coldiretti - può offrire informazioni diretta sul luogo di produzione e sui metodi utilizzati”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.