11242017Ven
Last updateVen, 24 Nov 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Amandola

Sabato la presentazione del progetto definitivo del nuovo ospedale di Amandola: 8mila metri con sala operatoria, Rsa e ambulatori

amandolamoduli

Fondamentale e importante l’area degenza per acuti e post acuti. Quasi 800 metri quadri con 33 posti letto. In questo settore si aggiungono i mille metri quadri di Rsa, che nel frattempo sono stati posizionati nell’ex scuola elementare, per 40 posti letto, di questi 20 sono per le cure intermedie.

di Raffaele Vitali

AMANDOLA – Ottomila metri quadri di struttura, di cui 6.240 utilizzabili per ospedale e Rsa. Ecco il nuovo ospedale di Amandola che sabato mattina sarà presentato dal presidente della Regione Luca Ceriscioli nella sala consiliare del Comune. È il momento ufficiale in cui sul tavolo ci sarà il progetto donato dal centro Santo Stefano di cui diamo qualche anticipazione.

Nella struttura è prevista una sala operatoria e un punto di primo intervento con camera calda e Potes: questi sono i 400metri quadri dedicati alla parte interventistica. Poi ci sono i 500 metri quadri per la diagnostica: due macchinari per raggi x, una Tac, il centro raccolta sangue ed emocomponenti e l’ambulatorio prelievi.

Fondamentale e importante l’area degenza per acuti e post acuti. Quasi 800 metri quadri con 33 posti letto. In questo settore si aggiungono i mille metri quadri di Rsa, che nel frattempo sono stati posizionati nell’ex scuola elementare, per 40 posti letto.

Confermati e potenziati tutti gli ambulatori presenti nel vecchio ospedale danneggiato dal sisma, su cui sono in corso lavori di ripristino: Chirurgia, ortopedia, oculistica, ginecologia, urologia, medicina interna, diabetologia, cardiologia, gastroenterologia, dermatologia, nefrologia, neurologia, reumatologia, preoperandi, terapia del dolore, ecodoppler, endoscopia, fisiatria, riabilitazione a altro ancora. Tutti in oltre mille metri di spazi dedicati.

È questo che sabato mattina alle 12 il presidente Ceriscioli presenterà alla cittadinanza, dando in più certezze sui tempi, sugli step realizzativi del nuovo nosocomio. Un momento per capire, per tornare a casa con certezze, sapendo che i soldi ci sono tra quelli stanziati dalla Regione e quelli donati dai russi.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.