10232017Lun
Last updateLun, 23 Ott 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Amandola

Ricostruzione, mozione al piano delle opere pubbliche: per il Fermano prioritaria è la Mare-monti

marinangeli ciaffaroni curcio

Il sindaco Adolfo Marinangeli da questo punto di vista è un antesignano, perché fin dalle prime riunioni post terremoto pose la questione come prioritaria. Ottenne subito il placet di Vasco Errani.

AMANDOLA – Ci prova il Fermano a spingere sulla regione affinché nel piano di ricostruzione inserisca l’opera più attesa, la famosa Mare-monti. Inizialmente si parò anche di una intervalliva, che avrebbe collegato l’area appenninica, ma non è quella la priorità.

Serve una strada rapida e percorribile che in poco tempo porti le persone dal mare ai monti e, soprattutto in prospettiva nuovo ospedale, vada a colmare quel gap viario e di sicurezza che caratterizza il territorio. Il sindaco Adolfo Marinangeli da questo punto di vista è un antesignano, perché fin dalle prime riunioni post terremoto pose la questione come prioritaria. Ottenne subito il placet di Vasco Errani, che preso poi da tutta la ricostruzione delle quattro regioni si è allontanato. Ecco che allora il vicecommissario Ceriscioli, che ha appena dato l’ok a un collegamento viario nel maceratese, ha in mano lo sviluppo futuro dell’area terremotata.

Tutto si svilupperebbe sulla val di Tenna. Attraverso due mozioni, durante l’ultima assemblea dei sindaci, detta anche governance della ricostruzione, Marinangeli ha portato i colleghi a riflettere sula questione. Ed entrambe sono state approvate per diventare emendamento al piano opere pubbliche e portare il collegamento atteso da decenni all’interno della programmazione regionale. 

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.