04232017Dom
Last updateDom, 23 Apr 2017 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Amandola

I carabinieri forestali alzano il livello di allerta: "Il rischio frane e valanghe è alto"

forestaleincendio

Meno pioggia, più caldo e la neve si scioglie, sommandosi alle tante franette causate dal maltempo. I Carabinieri forestali proseguono le attività di monitoraggio del manto nevoso e della prevenzione delle valanghe.

AMANDOLA – L’allarme non cessa. Resta “elevato”, secondo un comunicato diffuso dal Comando Regione Carabinieri forestali delle Marche, il pericolo di valanghe, aggravato da numerosi smottamenti che hanno interessato varie zone del versante marchigiano dei Monti della Laga.

Meno pioggia, più caldo e la neve si scioglie, sommandosi alle tante franette causate dal maltempo. I Carabinieri forestali proseguono le attività di monitoraggio del manto nevoso e della prevenzione delle valanghe. Ieri i militari della Stazione di Parco di San martino di Acquasanta Terme hanno fatto dei sopralluoghi nelle aree di quota nel Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga per la verifica dell'assetto idrogeologico del territorio, monitorando la stabilità dei versanti, le condizioni del manto nevoso lungo i crinali e lo stato della viabilità di servizio alle frazioni di San Martino Pozza e Pito, quest'ultima evacuata a causa di una frana che ha coinvolto alcune abitazioni che erano state già evacuate dopo il terremoto. I Cc forestali raccomandano “prudenza nel percorrere le strade di montagna e nella pratica degli sport invernali”. Sotto osservazione tuto il fermano.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fermana, invasione di gioia in sala stampa

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.