08222019Gio
Last updateGio, 22 Ago 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Amandola

Amandola, corsa a due: Mecozzi sfida Marinangeli. In lista nomi nuovi e tante conferme

amandolanotte

Il 26 maggio al voto. Lo sfidante schiera Monica Bruni e l'ex sindaco Saccuti. L'ingegnere che vive nel 4.0 invece inserisce Rafaiani e Mariani.

AMANDOLA – Ci siamo, parte una delle sfide più interessanti delle elezioni amministrative del 26 maggio. Ad Amandola, città dei Sibillini, si sfidano due mondi diversi anche nel nome scelto per le liste: Amandola dei Cittadini con Adriano Mecozzi e Amandola 4.0 con Adolfo Marinangeli. 

Da un lato quindi c’è il commercialista Adriano Mecozzi, candidato sindaco di una coalizione in cui si ripresenta Giulio Saccuti, ex sindaco. Tennista per passione, mai entrato in gioco in ambito politico, è un poeta che ha dedicato tanti versi ai suoi Sibillini e spera di scrivere una nuova pagina sulla città dei Sibillini. Con lui nome forte è Monica Bruni, la signora di Amandola che apre la sua casa alla filosofia e che lavora con gli stranieri nel recupero di case e ville sparse tra i monti. Ilaria Guglielmi rappresenta la piccola frazione di Garulla ed è una delle veterane del mondo Saccuti. Con loro Danilo Del Gobbo, Luisa Terenzi, Valerio Tidei, Monica Tisi, Antonello Mattei, Danilo Forconi, Ottavio Marini, Luca Ercoli e Raffaele Vittori, rotariano insegnante di matematica al Liceo.

Dall’altro c’è Adolfo Marinangeli, ingegnere e sindaco uscente che schiera un mix tra esperti e nuovi per proseguire il lavoro che vuole Amandola sempre più social e moderna. Confermati i consiglieri uscenti Roberto De Santis, Giovanni Annessi, Nazzareno Fiocchi e Giuseppe Cupelli, gli assessori Sara Cruciani, Chiara Scirè, Paolo Palmieri, Giuseppe Pochini e Piergiorgio Lupi. Giovane di punta Alessio Mariani, che fa parte di Cacuam, uno che avvicina gli under 30. Sandra Rafaiani porta con sé il mondo della dieta mediterranea di Lando Siliquini, che sembrava potesse essere un candidato alternativo allo stesso Marinangeli. Un po’ di azzurro con Riccardo Tassi, molto vicino a Forza Italia, giovane agronomo vicino alla Fondazione Carisap.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.