08222019Gio
Last updateGio, 22 Ago 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Amandola

Amandola, case al posto dei moduli: parte il cantiere per i 30 appartamenti di social housing

adolfofascia

“30 appartamenti nuovi, interamente finanziati” sottolinea soddisfatto il primo cittadino che spera di dare il via ai lavori entro maggio per concluderli in 18 mesi. L'operazione costa tre milioni di euro.

AMANDOLA – Il progetto di social housing di Amandola non è più sulla carta, ma è diventato reale. La Protezione Civile delle Marche ha approvato “la realizzazione delle strutture abitative diverse dalle Sae”. Si concretizza così quello che il sindaco Adolfo Marinangeli ha chiesto fin dai primi giorni dopo il sisma, quando era ormai chiaro che una parte delle abitazioni non sarebbe stata recuperata per anni. Non voleva le casette di legno o i moduli, voleva per i suoi cittadini degli appartamenti veri. E per riuscirci è riuscito a convincere la Regione a investire 3 milioni contro i 2,1 previsti per le Sae, che avrebbero tra l'altro avuto un costo al mq molto superiore.

“E ora avremo 30 appartamenti nuovi, interamente finanziati” sottolinea soddisfatto il primo cittadino che spera di dare il via ai lavori entro maggio per concluderli in 18 mesi, stando alla nota della Protezione Civile firmata dal responsabile David Piccinini. Le abitazioni saranno realizzate in via Pignotto. Tre milioni di euro di lavori che permetteranno al Comune di assegnare le abitazioni alle famiglie sapendo che una volta terminata la ricostruzione delle abitazioni inagibili, il Comune avrà a disposizione per progetti di social housing la nuova palazzina.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.