09232018Dom
Last updateSab, 22 Set 2018 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Una pedalata per Casartelli: le due ruote di Capodarco non si fermano mai

Capodarco Casartelli

Per tutti al termine è arrivato anche il ristoro offerto da catering Gallucci con Paolo Capriotti.

FERMO – Una pedalata per un 2018 a tutta velocità. Anche il primo giorno del 2018 ha visto tanti ciclisti in strada a pedalare con impegno forse anche per smaltire la cena precedente. In realtà volevano solo una cosa: omaggiare la memoria di Fabio Casartelli sul monumento che lo ricorda a Capodarco dopo aver pedalato per circa 125 km tra le colline fermane e ascolane.  

Oltre a Gaetano Gazzoli con la sua moto gialla, si sono ritrovati anche l’altro organizzatore gel G.P. Capodarco Adriano Spinozzi che in pratica si è portato dietro in bici tanti amici. Tra questi Paolo Totò il ciclista professionista della MG KVis Sangemini e in insieme a lui il giovane dilettante Marinozzi e gli alfieri del Team Ciclistico P.S.Elpidio-Monte Urano VPM. Non sono mancati gli amatori con D’Andrea, Abbruzzetti, Pesaresi, Rosario, Castellucci e tanti altri.  

Per tutti al termine è arrivato anche il ristoro offerto da catering Gallucci con Paolo Capriotti.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.