01232018Mar
Last updateLun, 22 Gen 2018 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

L'atletica sangiorgese chiude tra gli applausi: tanti campioni tra le stelle Olivieri e Del Moro

Premiazioni2

Attorno a loro crescono campioni in ogni specialità, a tal punto che la Tam ha disputato tre finali nazionali su quattro (assoluti maschili e femminili, a Ravenna, e allievi, a San Benedetto del Tronto).

PORTO SAN GIORGIO – La Tam, Team Atletica Marche Porto San Giorgio – Osimo – Corridonia, ha chiuso l’anno con una grande festa. Due stelle in mezzo a tanti campioni l’hanno illuminata. La prima è il lanciatore Giorgio Olivieri, campione italiano e primatista nazionale del martello allievi. La seconda è la giavellottista Ilaria Del Moro, primatista regionale, quinta ai campionati italiani invernali e quinta ai campionati italiani universitari. 

Attorno a loro crescono campioni in ogni specialità, a tal punto che la Tam ha disputato tre finali nazionali su quattro (assoluti maschili e femminili, a Ravenna, e allievi, a San Benedetto del Tronto). A premiare gli atleti per il Coni i delegati provinciali di Fermo e Ascoli Piceno, Vincenzo Garino e Armando De Vincentis, per la Federazione di atletica il consigliere regionale Fabio Romagnoli, presidente dell’Avis Macerata, per il Comune di Porto San Giorgio l’assessore allo sport Valerio Vesprini. Davanti a loro sono sfilati anche le medaglie indoor Manuel Nemo e Benedetta Trillini. Il primo nell’eptathlon (4934 punti) ha chiuso con il bronzo. La seconda, saltatrice in alto, è stata la sorpresa della prima parte della stagione salendo fino a 1,73 m, terzo gradino del podio ai campionati italiani under 18.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.