11242017Ven
Last updateVen, 24 Nov 2017 12pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Senza rivali: Padun si alza sui pedali e taglia il traguardo di Capodarco in solitaria

capodarco ok 3

Il gruppo è partito dalla cantina Santa Liberata, si è scaldato tra lido e porto San Giorgio e poi ha iniziato la vera corsa su e giù per le salite di Capodarco.

FERMO – Braccia al cielo tra i coraindoli gialli. Arrivo in solitaria per l’ucraino Mark Padun (Colpack) che si è aggiudicato la 46° edizione del Gran Premio Capodarco-Comunità di Capodarco, gara ciclistica Internazionale riservata ai dilettanti Under 23. Sul traguardo finale ha preceduto il tandem Kazako dell’Astana formato Yuriy Natarov e Galym Akmetov. Nulla hanno potuto i 141 corridori contro Padun che ha condotto in maniera perfetta la dura corsa sotto gli occhi di Annalisa Casartelli i soci del funs club di Michele Scarponi.

Il gruppo è partito dalla cantina Santa Liberata, si è scaldato tra lido e porto San Giorgio e poi ha iniziato la vera corsa su e giù per le salite di Capodarco. Al km 91 la prima scossa che porta poi al gruppetto di 12, che diventa di 23 al 156esimo chilometro. È qui che Padun decide la corsa. Insieme a Natarov prende il largo dagli altri e a due chilometri dalla fine, quando è ormai chiaro che la vittoria è un affare a due, si alza sui pedali e scatta lasciando di sasso il compagno di fuga. Braccia alzate e applausi per lui a termine di una corsa internazionale, come sempre gestita alla perfezioen da Gaetano Gazzoli, che ha convinto le 40 squadre partecipanti.

Ordine di Arrivo: 1° Mark Padun (Colpack) in 4h 18’ 05” alla media oraria di 41,847, Yurriy Natarov (Astana City) a 3”, 3° Galym Akmetov (Astana City) a 2’30”, 4° Filippo Zaccanti 8Colpak) 2’38”, 5° Luca Raggio (Virid Maserati) a 2’47”, 6° Stefano Oldani (Colpak) a 2’48”, 7° Giacomo Garavaglia (Viris Maserati) 2’52”, 8° Eros Colombo (Team Palazzago Amaru), Tadej Pogacar (Rog Lubiana) a 2’55”, 10° Filippo Rocchetti (Zalf Euromobil Desiree Fior) a 2’58”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.