Petritoli, spettacolo sule due ruote. Pezzani premia lo scatto di Asilani

Podio Petritoli

Allo scollinamento transita per primo Asllani che poco dopo piazzava l’acuto vincente. Lasciava la compagnia di Brega e si involava verso il traguardo finale dove tra due ali di folla e a braccia alzate trionfava alla grande. La volata dei battuti premiava Vignato davanti a Antonelli, Giordano e Zampolini.

PETRITOLI – Il campione Umbro Bruno Asllani (U.C.Foligno) con arrivo in solitario si è aggiudicato il 10° Trofeo Petritoli, Memorial Balacco-Paponi.  Ha avuto la meglio su 115 corridori si 24 team che si sono dati battaglia sui 125 chilometri di corsa. La prima parte pianeggiante corsa sulla Valdaso, è vissuta di scatti e contrsocatti. Poi ci ha provato Goffi (Sidermec). Raggiunto, è inizata una corsa a cinque in vetta per quaranta chilometri, prima che il gruppo rientrasse. A questo punto iniziava la gara vera e propria con la salita di San Marziale pronta a fare la differenza. Allo scollinamento transita per primo Asllani che poco dopo piazzava l’acuto vincente. Lasciava la compagnia di Brega e si involava verso il traguardo finale dove tra due ali di folla e a braccia alzate trionfava alla grande. La volata dei battuti premiava Vignato davanti a Antonelli, Giordano e Zampolini. Sul podio anche il sindaco Luca Pezzani, questa volta non da atleta, ogni settimana percorre centinaia di chilometri sulle due ruote, ma per premiare i campioni. 

Ordine di arrivo: 1° Bruno Asllani (U.C.Foligno) in 3h 08’ alla media oraria di 39,894, 2° Davide Vignato (Thermoking Cailottoservice) a 12”, 3° Michael Antonelli (Team Bike Alice Elite Service), 4° Francesco Giordano (Team Cilcistico Campocavallo), 5° Diego Zampolini (Sidermec F.lli Vitali), 6° Emanuele Paolini (Team Alice Bike Elite Service), 7° Riccardo Ciuccarelli (Cicli Falgiani), 8° Matteo Alesiani (Stipa Fonte Colina Cicli Falgiani), 9° Luigi Acampora (Vini Fantini Nippo Freee Bike), 10° Nicolò Di Gaetano (Bevilacqua Sport Cerano).