08202017Dom
Last updateDom, 20 Ago 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
×

Messaggio

Failed loading XML...

Il Circolo Tennis si rifà il look e punta sui giovani: "Campioni e turisti scelgono Pedaso"

circolotennis
pedasovintage

“Abbiamo corsi per gli under 14, si parte dai 6 anni, che sono molto frequentati da giugno ad agosto. Questo da sempre caratterizza il circolo di Pedaso, attività agonistica e non” spiega il presidente.

PEDASO – Un giorno di festa tra brindisi e merenda per dire al territorio che il circolo tennis di Pedaso è pronto ad accogliere cittadini e appassionati per la nuova stagione estiva. “Ed è pronto con nuovi spogliatoi e sede, frutto di un importante lavoro nostro e dell’amministrazione comunale” spiega il presidente Walter Pennesi. Oltre 80mila euro investiti, 50mila quelli comunali. “Una realtà importante su cui crediamo fortemente perché è il perfetto connubio tra sport e turismo, visto che d’estate è il campo da gioco di riferimento per chi sceglie Pedaso” ribadisce l’assessore allo Sport Paolo Concettti.

Al taglio del nastro non mancava nessuno, dal parroco don Ubaldo, che ha benedetto le strutture, al sindaco Barbara Toce, che ha ribadito “come sul circolo l’investimento sia costante, nostro e dei soci, basti pensare al rifacimento del campo”. Tra l’altro i nuovi spogliatoi diventano anche la risorsa in più del campo da calcetto, che è uno dei pochi a pochi metri dal mare della costa fermana.

L’attività è in crescita, sono una ottantina i soci, ma soprattutto sono una parte importante i baby tennisti che si avvicinano allo sport: “Abbiamo corsi per gli under 14, si parte dai 6 anni, che sono molto frequentati da giugno ad agosto. Questo da sempre caratterizza il circolo di Pedaso, attività agonistica e non” prosegue il presidente.

E come in ogni circolo che si rispetti c’è anche un numero uno ed è Massimo Pennesi, categoria 3.3. per il taglio del nastro anche un torneo ‘originale’ che ha coinvolto e fatto divertire i soci. Si è giocato con le racchette di legno, sfide vintage, che alla fine hanno premiato la coppia formata da Carlo Vinceslai, appassionato custode e abile tennista, e Paolo Concetti.

Il sogno per il futuro è un pallone a copertura del campo da gioco, ma non facile realizzarlo: l’Amministrazione cerca bandi europei o del Coni che puntino allo sviluppo dello sport, perché bisogna trovare oltre centomila euro. Nel mentre, sole e terra rossa di alto livello: a Pedaso si gioca.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Molotov contro i vigili di Fermo, il sindaco: "Chi sa, parli"

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.