09222017Ven
Last updateVen, 22 Set 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Collection Atletica in evidenza al trofeo "Ai confini delle Marche"

La rappresentativa marchigiana
Emanuele Mancini sul podio
Emanuele Mancini sulla destra nei 60 ad ostacoli
Martina Aliventi in azzurro
Isabel Ruggieri
Isabel Ruggieri sul podio

Emanuele Mancini un fulmine nei 60 ostacoli, Isabel Ruggieri ancora un record nel salto triplo.

ANCONA - Una bella giornata di sport giovane al Palaindoor di Ancona domenica 5 marzo, con tanti atleti under 16 a difendere i colori di ben 13 diverse rappresentative cadetti. In palio la settima edizione del Trofeo “Ai confini delle Marche”, vinto per il secondo anno consecutivo dalla squadra del Lazio, davanti a Veneto ed Emilia-Romagna. Brillante quarta la squadra delle Marche, con tre vittorie individuali, quattro secondi e tre terzi posti, oltre a un gran numero di record personali.
Due gli atleti Orange della Collection Atletica Sambenedettese convocati per l’occasione e che hanno risposto positivamente alla chiamata del tecnico regionale Robertais Del Moro.
Emanuele Mancini è giunto secondo sui 60 metri ad ostacoli con 8”37 sbriciolando di ben 16 centesimi il precedente record personale, a soli 6 centesimi dal record regionale cadetti del sambenedettese Loris Manojlovic siglato nel 2013.
I progressi dell’atleta allenato da Adalgisa Vecchiola, coach anche di Manojlovic, stupiscono moltissimo e lo ripagano della grande passione che Emanuele ripone nell’atletica leggera.
Ottima prestazione di Isabel Ruggieri, giunta sesta ed allenata da Peppe Giorgini, che nel salto triplo ritocca per l’ennesimo volta il suo record sociale assoluto atterrando a 10,99, misura ottenuta lasciando svariati centimetri in fase di battuta e nonostante un persistente problema di cartilagine che l’affligge in questo periodo.
Isabel ha denotato ampi margini di miglioramento che la proiettano verso una stagione outdoor veramente promettente.
Infine Martina Aliventi si è classificata sesta nel salto in lungo in occasione dell'Incontro Internazionale Indoor under 20 tra Germania, Francia e Italia sabato 4 marzo ad Halle in Germania.
L’atleta, allenata da Francesco Butteri, ha avuto purtroppo persistenti problemi con la rincorsa e non è riuscita ad andare oltre i 5 metri e 60 ma siamo certi che saprà riscattarsi in occasione dell’imminente stagione all’aperto.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.