01202017Ven
Last updateVen, 20 Gen 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

'I run for Amandola'. Pierpaolo Settembri alla maratona di New York con il cuore nei Sibillini

pierpasettembrimaratona

Quando i newyorkesi lo vedranno passare leggeranno e con un secondo, grazie a un cellulare, scopriranno cosa è Amandola, dove si trova, quanto è bella e di quanto ha bisogno. "Corri Pierpaolo, corri" direbbe Robert Zemeckis.

NEW YORK - E domani tutti a guardare i siti per sapere dove è arrivato il numero 36.828. Un numero che sarà ben visibile sul petto di Pierpaolo Settembri, giovane Amandolese che vive a Bruxelles e lavora alla Commissione Europea.

Si allena ogni giorno, corre per passione, tra i parchi della capitale d’Europa quando non è in viaggio per il mondo o impegnato tra conferenze e figli da crescere. Ma domani, a New York, correrà con uno stimolo in più: “I run for Amandola”, città dei Sibillini martoriata dal terremoto.

È questa la scritta che avrà sulla maglietta, è questo il pensiero che porterà nel suo cuore. Lui che ad Amandola è cresciuto, ha cominciato a studiare e guardando il mondo dall’alto ha capito che la sua casa sarebbe stata senza confini, come questa Europa in difficoltà che anche lui, con il suo lavoro quotidiano, cerca di rendere migliore.

Quando i newyorkesi lo vedranno passare leggeranno e con un secondo, grazie a un cellulare, scopriranno cosa è Amandola, dove si trova, quanto è bella e di quanto ha bisogno. "Corri Pierpaolo, corri" direbbe Robert Zemeckis.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'inno dei bimbi per Mattarella

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.