02182019Lun
Last updateLun, 18 Feb 2019 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Record regionale per la staffetta 4x100 Junior della SAF, durava da 34 anni

atletica corsa

Nuovo tempo record regionale è 42”16. Battuto quello della Stamura Ancona che ha resistito per ben 34 anni.

FERMO - Ottimi risultati degli atleti in maglia Sport Atletica Fermo, nelle gare svolte sabato 15 e domenica 16 settembre al campo scuola di San Benedetto del Tronto, specialmente quelli allenati dal prof. Alberto Andruszkiewicz, tecnico specialista velocità-ostacoli.
Podio tutto fermano nella gara più attesa, quella dei 100 metri piani con la vittoria di Fabio Yebarth che ha fermato il cronometro sul tempo di 10”82. Secondi e terzi i compagni di squadra Vittorio Massucci e Michele Ferracuti e quinto per Riccardo Flamini. I quatto compongono anche la staffetta 4x100 della SAF che ha scritto una pagina storica nell’atletica marchigiana, stabilendo con 42”16 il nuovo record regionale nel giro di pista e battendo quello della Stamura Ancona che ha resistito per ben 34 anni.
Doppietta nei 200 metri maschili ancora con Yebarth e Massucci. Sofia Paniccià vince i 100 femminili e sfiora la doppietta nei 200 giungendo al secondo posto. Sbalorditiva la prestazione di Alfredo Santarelli che alla prima gara ufficiale in pista nei 400 metri e 400 ostacoli porta a casa due titoli rispettivamente con 50”99 e 57”33, tempi di ottimo livello per un ragazzo al primo anno nella categoria Allievi.
Primo anche Matteo Fedozzi nei 3000 siepi. Ludovica Polini, allenata dal tecnico Matteo Corrina, si è aggiudicata il salto con l’asta con la misura di 3 metri e 15 al terzo tentativo, ed Eleonora Fazi il salto in lungo Cadette dopo aver stabilito anche il proprio record personale con 5 metri e 13 centimetri. Matteo Masciangelo ha saltato 3 metri e 40 centimetri nell’asta maschile, e Michele Ferracuti ha ottenuto 6 metri e 59 al sesto tentativo nel salto in lungo. 38 metri e 96 centimetri al primo lancio, permettono a Taib Jousef di portare a casa la vittoria nel lancio del martello. “Unico rammarico – per Alberto Andruszkiewicz – il quarto posto di Francesco Tomassini negli 80 metri Cadetti. Ha stabilito il primato personale con 9”62, risultato che non ha avuto l’attenzione dei tecnici marchigiani per il prossimo criterium che si terrà a Rieti”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.