Lupoli accende la Fermana, Destro preocccupato: 'Non sapere quando inizia il campionato cambia tutto'

destromicrofono

Nella ripresa i canarini cambiano marcia e vanno in vantaggio con un tap in di Maurizi dopo la conduzione di Urbinati. Il raddoppio lo segna Mejas, ma grande merito a Lupoli che poi si prende il momento di gloria realizzando testa il 3-0.

PORTO SANT’ELPIDIO – Andreatini aveva fatto un solo nome nei giorni scorsi: Maurizi. Dal centrocampista si attende il salto di qualità il responsabile dell’area tecnica e Maurizi risponde segnando il primo gol nell’amichevole contro il Porto Sant’Elpidio della presidentessa Pilotti.

Ha dovuto aspettare il secondo tempo l’allenatore della Fermana, Flavio Destro, per vedere i suoi andare i gol. Durante i primi45’ poche occasione, una buona parata del neo arrivato Pavoni, subito gettato nella mischia, e qualche guizzo di Da Silva. Nella ripresa i canarini cambiano marcia e vanno in vantaggio con un tap in di Maurizi dopo la conduzione di Urbinati. Il raddoppio lo segna Mejas, ma grande merito a Lupoli che poi si prende il momento di gloria realizzando testa il 3-0.

“Veniamo da un periodo in cui abbiamo avuto carichi di lavoro importanti. Il risultato in questi vado mi interessa relativamente, ciò che guardo è dare minutaggio a tutti, entrare in condizione e soprattutto far ingranare i meccanismi giusti" commenta alla fine Destro, preoccupato da questa incertezza sul campionato, che partitrà in ritardo: “In pratica, per l'inizio del torneo avremo iniziato la preparazione due mesi prima. Chiaramente si era programmato il lavoro considerando il 26 agosto, così cambia tutto".