06182018Lun
Last updateLun, 18 Giu 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

La morte di Astori ferma il calcio. Conti, dg Fermana: "Giusto così, è qualcosa che non si può commentare"

astoriciao

Un malore, niente più, da quanto trapela. E il presidente del Coni Malagò lo ha ribadito: “Nessuno faccia illazioni”.

FERMO – “Non c’è nulla da dire, se non che un ragazzo di 31 anni è morto. Qualcosa di brutto e triste, che non si può commentare”. Fabio Massimo Conti è il giovane direttore generale della Fermana. Come tutti è rimasto sconvolto dalla notizia della morte del capitano della Fiorentina, Davide Astori, trovato senza vita nelal stanza di albergo a Udine, poche ore prima della partita. Si sono fermati i campionati, il calcio ha scelto il silenzio. “Una decisione giustissima il rinvio”. Nessuno ha avuto dubbi, che si dovesse giocare in serie C o in A. Gli altri sport hanno scelto il minuto di silenzio, il calcio ha chiuso la saracinesca.

Un malore, niente più, da quanto trapela. E il presidente del Coni Malagò lo ha ribadito: “Nessuno faccia illazioni”. Sconvolto anche il patron Andrea Della valle, che rivela: “Domani avrebbe firmato il rinnovo per poter chiudere la carriera a Firenze. Era un vero capitano, un uomo speciale. Difficile farlo, ma dovremo andare avanti, i ragazzi dovranno reagire per lui e i suoi familiari”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.