02252018Dom
Last updateSab, 24 Feb 2018 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Il calciomercato di Conti, il dg che compra e guadagna insieme. Presi Capece e Saporetti, Mané venduto al Carpi

contidg

Restando al centrocampo, ecco il giovane di talento. Dall’Alessandria arriva Matteo Rossetti, un anno fa tra i migliori in assoluto della primavera del Torino, squadra in cui spera di tornare e giocare al termine di questa stagione.

di Raffaele Vitali

FERMO – E se alla fine l’acquisto migliore fosse Fabio Massimo Conti? Il direttore generale studia da grande, è evidente. E la Fermana è la sua università. Anno dopo anno sta per arrivare alla laurea. Magari la prenderà già a giugno e la farà fruttare quantomeno in una società di serie B, ma potrebbe anche decidere di attendere, di chiudere al meglio questa stagione poi, seduto al tavolo con la famiglia Simoni e il main sponsor Maurizio Vecchiola, capire se questa Fermana può avere la forza di affrontare una serie C da primi posti con in tasca da spendere qualche centinaia di migliaia di euro in più.

Prima però deve chiudere al meglio questa stagione in serie C, il che potrebbe significare play off. Le squadre che inseguono sono più scarse della Fermana, almeno per quanto fatto vedere fino a oggi. Ma la rosa di Destro aveva delle lacune. Il mister ha chiesto un terzino e un’ala. La risposta del direttore generale, inchiodato a Milano a trattare fino all’ultimo minuto, che a inizio stagione gli ha garantito il colpo Sansovini, è stata il centrocampista Giorgio Capece dalla Juve Stabia. Nato a Fermo, classe 1992, dopo l’anno di gloria ad Ascoli in B, dopo aver fatto tutte le giovanili, nel 2011 con Giustinetti ha cominciato un giro d’Italia tra Lanciano, Spal, Cosenza, Arezzo collezionando 175 presenze e 4 gol. “Ho deciso di tornare nella mia terra e ho scelto la Fermana anche perché ritrovo Luca Cognigni, un mio grande amico, non solo nel calcio (insieme in B con i bianconeri) ma anche nella vita”.

Restando al centrocampo, ecco il giovane di talento. Dall’Alessandria arriva Matteo Rossetti, un anno fa tra i migliori in assoluto della primavera del Torino, squadra in cui spera di tornare e giocare al termine di questa stagione. Ha scelto Fermo per giocare, questo è chiaro visto che Destro cercava una mezz’ala e lui in quel ruolo ha sempre dato il meglio di sé: “Avevo bisogno di nuovi stimoli e Fermo per me rappresenta una grande sfida. Posso giocare sia mezz’ala in un centrocampo a 3 sia interno sinistro in un centrocampo a 2”.

E poi c’è il terzino, che va però rimesso in piedi, o meglio in forma. Lorenzo Saporetti lascia il Parma, dove milita da tre stagioni anche se quest’anno è stato bloccato da un lungo infortunio, e torna in serie C per riprendere ritmo e ritrovare entusiasmo: “La Fermana mi ha voluto, voglio giocarmi subito le mie carte”. centrale che ama giocare sulal fascia, è la speranza di Destro per sopperire al buco più volte sottolineato.

Dalla Fermana invece se ne va il mediano Franchini. Mentre se ne andrà, e qui il vero colpo per la società canarina, a fine stagione Mané. Il jolly arrivato dal Senegal che sogna di diventare il nuovo Pogba ha scelto il Carpi. O meglio, il Carpi ha scelto lui riuscendo a convincere la Fermana privarsi di uno dei talenti della serie C. Mane ha dimostrato di poter giocare a centrocampo, o ha fatto bene in serie D, ma anche come centrale difensivo. E proprio le ultime giornate devono avere convinto il Carpi a investire su di lui.

Torna così a casa Fabio Massimo Conti con un paio di innesti interessanti, la scommessa, più che altro sullo stato fisico, di Saporetti e la conferma di tutto l’attacco, incluso Arturo Lupoli, il più utilizzato delle punte, finito nel pomeriggio al centro di un intenso parlare che lo voleva diretto a Fano in uno scambio poco logico con Melandri. Dopo questo lungo calciomercato è cambiata poco la Fermana che con Capece aumenta il tasso di esperienza a centrocampo e con Cognigni, firmato prima che qualcuno potesse pensare di investirci, la speranza del colpo a sorpresa dentro casa.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.