04232018Lun
Last updateLun, 23 Apr 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Samb-Fermana, il derby di Destro e Capuano: chi guida la squadra più tosta?

fermana destro

Ma quando in campo c’è una squadra allenata da Destro, Capuano dovrebbe sapere che di improvvisato non c’è nulla.

FERMO – Il derby non guarda la classifica. L’andata l’ha dimostrato, ma tutto cambia. “La Samb merita la sua alta classifica e viene da una striscia positiva importante. Sarà una gara tosta” sottolinea Flavio Destro. E la campana suona alla stessa maniera con Eziolino Capuano, mister della Samb che la gara di andata l’ha guardata in tv, perché in campo c’era Moriero: “Affrontiamo una squadra tosta e importante, cattiva e compatta. Il risultato può essere frutto dell’improvvisazione”.

Ma quando in campo c’è una squadra allenata da Destro, Capuano dovrebbe sapere che di improvvisato non c’è nulla: “Ci siamo allenati cercando di evitare infortuni e preparandoci ad affrontare una squadra che è molto brava a difendersi e a ripartire in contropiede”. Praticamente la nuova Samb gioca come la Fermana. Ma senza due uomini che possono risolvere il match in ogni momento, come sa bene Capuano che ribadisce: “Loro hanno Lupoli e Sansovini, ottimi giocatori che dovremo essere bravi ad arginare. Sono una squadra compatta che non dà profondità”.

Gli obiettivi finali dei due allenatori sono simili: “Cercheremo di onorare la maglia e di lottare per tutti i 90′” è l’approccio di Destro, che tiene l’asticella sempre un gradino sotto quello che poi lui vuole raggiungere. Diverso caratterialmente Capuano e così è il messaggio finale: “Noi giocheremo da Samb. Non l’ho mai detto prima di una gara ma noi domani dobbiamo vincere”. Ma questo lo diceva anche Moriero.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.