11222017Mer
Last updateMer, 22 Nov 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Fermana, passo falso con ricetta: aggressività e impegno per tornare a vincere

comottocops

“Noi dobbiamo sempre essere aggressivi, lucidi e compatti. Io sono il responsabile di questa situazione ed ai ragazzi ho detto di stare tranquilli, di essere più cattivi e di lavorare in un’altra maniera”.

FERMO – Una domenica storta si può sempre raddrizzare una settimana dopo. Questa volta però la fermana ha avuto solo due giorni per resettarsi e ripartire con il piglio che l’ha caratterizzata a inizio stagione, facendola diventare una delle sorprese della serie C. domani si torna in campo a Salò, contro una compagine allestita per stare in alto, ma tutt’altro che convincente. Almeno fino a domenica.

Il tecnico Flavio Destro ha recitato il mea culpa al termine della sfida persa al Recchioni per tre a zero contro uno scatenato Sbaffo. “Non mi è piaciuto l’atteggiamento. Siamo arrivati secondi su tutte le palle e ci siamo allungati. Non siamo stati quelli che eravamo fin dall’inizio di campionato”. La fermana ha capto, più che in altre occasioni, che se non corre più degli altri e non resta concentrata per 90 minuti, può perdere contro chiunque. Ancora di più contro chi riesce a cambiare modo di gioco durante la partita come ha fatto l’Albinoleffe.

“Noi dobbiamo sempre essere aggressivi, lucidi e compatti. Io sono il responsabile di questa situazione ed ai ragazzi ho detto di stare tranquilli, di essere più cattivi e di lavorare in un’altra maniera”. Il che significa anche un passaggio in più ed evitare di trasformare i mediani in palline da flipper che corrono a vuoto per il campo.

Il capitano Comotto è la voce in campo di Destro: “In questa categoria se abbassi l’intensità ti colpiscono perché bisogna tenerla sempre alta. Speriamo che questa sconfitta ci serva da lezione”. Il presidente Simoni è il solito ottimista: “La sconfitta di ieri ci farà bene. Fino alla pesante sconfitta di domenica abbiamo dimostrato di poterci battere alla pari con squadre che sulla carta erano considerate a noi superiori. Se ritroviamo grinta e intensità, non avremo problemi”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.