11222017Mer
Last updateMer, 22 Nov 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

"La Fermana ha fame, noi i nomi. Ma non si vince con quelli". Il dopo gara di Colombo e Destro

destro colombo

“Un ottimo punto contro una squadra di vertice” replica il tecnico canarino.

FERMO – “La Fermana ha fame e questo spesso nel calcio conta più dei nomi altisonanti”. Il tecnico del Vicenza Colombo fa un complimento ai canarini e al contempo manda un chiaro messaggio ai suoi giocatori. “Il nome non basta per fare il risultato, dobbiamo crescere di condizione”.

Quella condizione che invece continua a dimostrare, domenica dopo domenica, la fermana di Destro. Preparazione azzeccata per garantire un inizio di stagione ottimale, è evidente. Ma questo significa anche che i punti in cascina vanno messi e così la gara con il Vicenza sa tanto di due persi più che di uno guadagnato pensando al secondo tempo.

“Un ottimo punto contro una squadra di vertice” replica il tecnico canarino, che poi aggiunge: Dobbiamo trovare il modo id finalizzare la meglio quando siamo vicini all’area”. L’allenatore spiega anche il perché di un doppio cambio arrivato con dieci minuti di ritardo rispetto a quando aveva fatto avvicinare al centro del campo Cremona e Manè: “Stavamo costringendo il Vicenza nella sua area, ho preferito aspettare”. Sono dodici i punti della Fermana dopo nove partite.

LA PARTITA (LEGGI)

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.